Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Comunicazione e rappresentanza nel sindacato. I rapporti con il lavoro, la società, i media. L'esperienza di Nidil - Cgil.

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

6 nel 1980, a quella sul referendum per il punto unico di contingenza nel 1985, passando per la crisi degli "autoconvocati" nel 1984, quando si tennero ondate di scioperi e manifestazioni contro il decreto di San Valentino nonostante la dissociazione di Cisl e Uil ed il "silenzio" della Cgil, dando corpo al malessere verso le organizzazioni sindacali per la loro linea e l'insufficiente democrazia negli organi decisionali; più in generale, la fine degli anni Settanta segna anche la fine di un lungo periodo di egemonia culturale e politica del sindacato (iniziata nel lontano, famoso autunno caldo del 1969), a cui si sostituiranno i miti dell'individualismo, del disimpegno e della centralità dell'azienda. Tra gli altri, Romagnoli definirà ironicamente quel periodo come quello della "chanson de geste" di Cipputi, a sottolineare la centralità della figura dell'operaio – massa nella società italiana dell'epoca, e Accornero parlerà di "parabola del sindacato", per indicarne tanto il movimento di ascesa quanto l'inesorabile declino degli anni seguenti. Significativo delle difficoltà e del malessere della Cgil anche il fatto che nel 1988 si dimetta, dopo soli due anni dalla sua nomina, il segretario generale Pizzinato, in un'organizzazione che, come il Pci, era abituata a legarsi quasi a vita al proprio leader, e che, come il Pci, aveva avuto solo tre segretari generali dal dopoguerra. Andando avanti con gli anni, nel 1992, in piena tangentopoli e con l'opinione pubblica animata da desideri di distruzione nei confronti di quasi tutto e quasi tutti, si assisterà a qualcosa di impensabile solo qualche anno prima: Bruno Trentin, allora segretario generale della Cgil, durante un comizio in Piazza Duomo a Milano successivo alla stipula di un accordo interconfederale con Governo e Confindustria che tra l'altro sanciva la fine della scala mobile, sarà letteralmente sommerso dai fischi e dalle urla di una folla inferocita e costretto ad abbandonare il palco quando i più esagitati cominceranno anche a lanciare dei bulloni.

Anteprima della Tesi di Enrico Piovesan

Anteprima della tesi: Comunicazione e rappresentanza nel sindacato. I rapporti con il lavoro, la società, i media. L'esperienza di Nidil - Cgil., Pagina 2

Tesi di Laurea

Facoltà: Lettere e Filosofia

Autore: Enrico Piovesan Contatta »

Composta da 161 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 4416 click dal 07/12/2004.

 

Consultata integralmente 13 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.