Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Comunicazione e rappresentanza nel sindacato. I rapporti con il lavoro, la società, i media. L'esperienza di Nidil - Cgil.

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

8 Gli stessi dati dei tesseramenti, che per oltre quindici anni hanno visto una costante emorragia tra le categorie dei lavoratori attivi, compensata solo dall'esplosione delle iscrizioni ai sindacati dei pensionati, vedono ora un'inversione di tendenza tra gli attivi, che timidamente ma costantemente dal 1997-'98 fino ad oggi sono ricominciati ad aumentare. Preso atto di tutto questo, il compito che mi sono proposto è di far maggiore chiarezza sui rapporti che il sindacato (e la Cgil in particolare) riesce a stabilire e mantenere con la propria base, e più in generale con la società civile, visto che: 1) l'intermediazione delle istituzioni sindacali è forse il canale più importante attraverso cui i cittadini – lavoratori riescono a far arrivare i loro messaggi nell'arena pubblica e 2) riuscire a tenere aperto un canale di comunicazione ed interazione con i lavoratori è per il sindacato una condizione irrinunciabile, pena la sua sopravvivenza come attore protagonista e legittimo nell'arena pubblica. Sono infatti convinto che una delle cause fondamentali della crisi sindacale nei due decenni che abbiamo alle spalle sia stata la sua sordità ai messaggi che provenivano dalla base, non si sa se per superficialità o ritardo nel capire che il mondo del lavoro nel frattempo stava cambiando velocemente, e nel contempo afono quando si trattava di far sapere quali erano le sue posizioni, le sue strategie, la sua attività. Il fatto che, come ha notato in un suo scritto Mario Tronti, non ci sia stato negli anni scorsi uno sfondamento delle linee sindacali, com'è invece avvenuto con quelle politiche, ed anzi, a mio avviso, ci siano qua e là dei segnali di ripresa, fanno ritenere che le risorse, umane e simboliche, a cui il sindacato ha potuto attingere nei momenti di crisi siano comunque grandi, e che vi sia nel contempo un percorso di ricerca dei modi in cui rifondare o rinforzare i rapporti e la comunicazione con i propri rappresentati, percorso che

Anteprima della Tesi di Enrico Piovesan

Anteprima della tesi: Comunicazione e rappresentanza nel sindacato. I rapporti con il lavoro, la società, i media. L'esperienza di Nidil - Cgil., Pagina 4

Tesi di Laurea

Facoltà: Lettere e Filosofia

Autore: Enrico Piovesan Contatta »

Composta da 161 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 4416 click dal 07/12/2004.

 

Consultata integralmente 13 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.