Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Osservazioni sul fenomeno dell’immigrazione in Spagna, con riferimento al periodo 1992-2002

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

7 prevede l’entrata in vigore di questo documento, non viene fatta correttamente e il numero delle domande presentate dai singoli immigrati aumenta, senza però essere seguito da una disaggregazione precisa delle domande stesse, come era nelle serie relative agli anni precedenti e successivi. Inoltre è anche frequente che vengano aggregate e considerate equivalenti le domande di permesso ed i rinnovi effettuati da una stessa persona, situazione che rende più difficoltoso farsi un’idea dei nuovi flussi di immigrazione. Per quanto invece concerne alcuni tipi di permesso che la polizia registra, quali quelli dei richiedenti asilo dei rifugiati oppure quelli per il permesso di soggiorno inferiore ad un anno, si riscontra una mancata aggregazione; infatti sebbene i permessi citati siano evidentemente regolari, non vengono contabilizzati nelle statistiche di residenza fino al 1993. Se andiamo poi ad analizzare i dati pubblicati nel 1991, vediamo come questi presentino forti variazioni in ribasso di fronte alle serie anteriori, risultato però di depurazioni di dati che riguardano gli immigrati originari dei paesi comunitari, senza che vengano specificati i criteri seguiti per tale depurazione. Inoltre nel 1991 è stato l’unico anno in cui non sono stati pubblicati i risultati disaggregati per provincia e disponiamo del solo totale spagnolo. Ai dati corrispondenti al 1992 sono stati aggiunti i permessi degli studenti, non previsti dalle serie anteriori ed infine ai dati del 1993 tornano ad aggregarsi i comunitari e gli studenti, situazione poi mantenuta fino ad oggi. Quindi, al di là della inesattezza o imprecisione nel descrivere gli errori statistici commessi nella demografia spagnola, risulta chiaro che la nebulosità e la variabilità del registro dei permessi di residenza rendono meno facili le considerazioni sulle serie statistiche pubblicate nel periodo

Anteprima della Tesi di Marco Rapini

Anteprima della tesi: Osservazioni sul fenomeno dell’immigrazione in Spagna, con riferimento al periodo 1992-2002, Pagina 7

Tesi di Laurea

Facoltà: Scienze Politiche

Autore: Marco Rapini Contatta »

Composta da 130 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 5060 click dal 07/12/2004.

 

Consultata integralmente 10 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.