Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Concorrenza e regolazione nel trasporto ferroviario passeggeri: il difficile cammino delle riforme

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

13 corrispondenza postale di peso inferiore a 2 chilogrammi e dei pacchi fino a 20 chilogrammi. La disciplina di settore delinea, infatti, alcune caratteristiche comuni dalle quali emerge una nozione oggettivo-funzionale dei servizi pubblici. Più precisamente, affinché possa parlarsi di attività di servizio pubblico comunitario occorre che queste siano funzionali alla soddisfazione di obiettivi di interesse economico generale, la cui individuazione è riconducibile a una decisione di un pubblico potere (il legislatore o il giudice comunitario). «Occorre, peraltro, fare riferimento non tanto a prestazioni o settori di servizio pubblico, quanto ad attività in regime di servizio pubblico; la nozione di servizio pubblico non è, infatti, riferibile a un determinato tipo di prestazione (ad esempio il trasporto per ferrovia) o settore (come quello ferroviario), né all’intervento di soggetti pubblici (è ormai riconosciuto, infatti, che non tutte le prestazioni riconducibili ai pubblici poteri sono servizio pubblico), ma indica il modo di esercizio di una determinata attività (sottoposta a una regolazione minima a fini di interesse generale)». 10 In conseguenza, dunque, a livello operativo l’impatto di rilievo del diritto comunitario nella disciplina dei servizi pubblici consiste nell’aver: ™ attratto a livello sopranazionale l’individuazione degli obiettivi di servizio pubblico; ne emerge una nuova dimensione del criterio funzionane: il bisogno di interesse generale soddisfatto dal servizio pubblico è definito a livello comunitario; ™ svincolato una volta per tutte l’idea del servizio pubblico da una gestione pubblica necessaria (in termini teorici ciò implica il superamento del criterio organico di individuazione): i servizi pubblici possono essere gestiti sia da soggetti pubblici sia da soggetti privati; 10 Rangone, op. cit., p.313

Anteprima della Tesi di Daniele Manetti

Anteprima della tesi: Concorrenza e regolazione nel trasporto ferroviario passeggeri: il difficile cammino delle riforme, Pagina 10

Tesi di Laurea

Facoltà: Economia

Autore: Daniele Manetti Contatta »

Composta da 142 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 3695 click dal 09/12/2004.

 

Consultata integralmente 4 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.