Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Quale Operatore psicopedagogico? Dallo Psicopedagogista al Formatore scolastico

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

2 In seguito si passerà all’approfondimento delle normative, che, nel corso del tempo, hanno previsto il servizio psicopedagogico all’interno della scuola, fino ad arrivare a prendere in esame le più recenti leggi sull’autonomia delle scuole e l’ attuale Riforma Moratti che, si anticipa già qui, non sembrerebbe prendere neppure in considerazione la figura dello Psicopedagogista. Nel secondo capitolo si passerà quindi ad analizzare le trattazioni dell’argomento nella letteratura di settore pedagogico e psicologico. Si potrà vedere come tali studi, rinvenuti spesso con notevoli difficoltà, siano concentrati in periodi temporali prevalentemente legati a momenti particolarmente rilevanti, per la delineazione del servizio, da un punto di vista legislativo. Sarà inoltre possibile rilevare una prevalenza di stesura in forma di articoli di rivista, dovuta probabilmente ad una non definitività delle caratteristiche della figura professionale ed agli, anzi, continui cambiamenti nel corso del tempo. Ulteriore apporto, per l’approfondimento e la comprensione il più esaustiva possibile di questa complessa figura professionale, si troverà nell’analisi (terzo capitolo) del progressivo delinearsi ed evolversi di un modello di riferimento operativo generale, condiviso all’interno del Gruppo degli Psicopedagogisti di Bergamo. Allo scopo, verrà analizzata la documentazione prodotta annualmente da tale Gruppo, attinente al ruolo, funzione, operatività e strumenti dello Psicopedagogista, nonché le relative pubblicazioni a volte riportate nelle riviste di settore (“L’educatore” e “Rivista dell’istruzione”). Nonostante la difficoltà derivante dalla mancanza di una forma standardizzata, le differenze di contenuto ed oggetto, nonché la difficile reperibilità, queste fonti permettono un’analisi che sembra consentire di cogliere una tendenza generale caratterizzante questa professionalità.

Anteprima della Tesi di Federico Olivati

Anteprima della tesi: Quale Operatore psicopedagogico? Dallo Psicopedagogista al Formatore scolastico, Pagina 2

Tesi di Laurea

Facoltà: Scienze della Formazione

Autore: Federico Olivati Contatta »

Composta da 128 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 4336 click dal 09/12/2004.

 

Consultata integralmente 9 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.