Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Aspetti evolutivi della gestione dei servizi di pubblica utilità

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

17 L'istituto è fondato sulla funzione, concetto che fa riferimento a tutte quelle attività che sono espressione di poteri autoritativi dello stato (e quindi in grado di incidere unilateralmente sulla sfera giuridica sei singoli) ed esercitare per il perseguimento di fini di interesse pubblico, vale a dire pertinenti alla collettività. Funzione può essere delineata in termini più generali come un”attività giuridica finalizzata ad uno scopo, non proprio del soggetto agente e da questi fissato nell’ambito della sua autonomia, ma ad esso posto dall’esterno”, si può definire come “attività svolta nell’interesse altrui” 19 (C. Irelli). 19 Cerulli Irelli, “Corso di diritto amministrativo”, Ed.G.Giappichelli, 2001, pag.48

Anteprima della Tesi di Antonino Coppola

Anteprima della tesi: Aspetti evolutivi della gestione dei servizi di pubblica utilità, Pagina 12

Tesi di Laurea

Facoltà: Giurisprudenza

Autore: Antonino Coppola Contatta »

Composta da 227 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 3511 click dal 16/12/2004.

 

Consultata integralmente 16 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.