Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Pinocchio come personaggio Drammatico

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

7 sottolineare ora quell’aspetto ora quell’altro del racconto. Nelle succitate opere non sempre è il protagonista a reggere la scene; spesso sono i comprimari a definirlo per opposizione: la figura della Fata o quella del Grillo, giudicate in più casi individui pedanti incarnazioni d’un potere oppressivo, bugiardo, manipolatore. Lo stesso Pinocchio è visto così come eroe, anti-eroe, martire e vittima di personaggi e situazioni. Del mito vengono insomma date differenti letture drammaturgiche, tese ad evidenziare gli aspetti più disparati e contraddittori della metafora. Particolare rilievo l’approdo delle avventure al Teatro dei teorici e teatranti russi, con frequenti sconfinamenti della prosa nel balletto e nel dramma musicale, quasi a voler sancire la musicalità insopprimibile del legno, la timbrica naturale della cassa armonica, il corpo del burattino, uno strumento vivente. Come avviene per molte maschere italiane, anche Pinocchio è adottato ed adattato dal Teatro d’Arte di Mosca e dai burattinai sovietici, accomunato al Petruska nazionale, guarda caso debitore di Pulcinella, e indi calato in contesti di pura fiaba, di evasione rococò, quasi fosse solamente un sembiante stentoreo e pallido dell’originaria creatura del Collodi. A.N Tolstoj, Sapiro,Borisova, N.M Balunias e A.M Fedorov, Dajilis, sono le personalità del teatro d’arte che vicendevolmente, sulla scorta di Vachtangov, Stanislavskij e Mejerchol’d, si avventurano nel difficile compito di rendere le Avventure, esplorandone la potenzialità scenica, il carattere propedeutico; da qui si perviene allo studio della maschera, all’interrogarsi irrisolto sul significato ultimo di mascheramento, alla recitazione, quale momento isolato della continua analisi dell’attore e della sua potenzialità espressiva.

Anteprima della Tesi di Dario Venturi

Anteprima della tesi: Pinocchio come personaggio Drammatico, Pagina 7

Tesi di Laurea

Facoltà: Lettere

Autore: Dario Venturi Contatta »

Composta da 229 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 5899 click dal 13/12/2004.

 

Consultata integralmente 6 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.