Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Il consumatore del servizio commerciale. Fondamenti teorici e prassi d'impresa: il caso Unicoop Tirreno

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

17 meno che proporzionale rispetto alla crescita del reddito stesso ed introduce la seguente funzione aggregata di consumo: C = a + bY dove: C = spese totali di consumo; Y = livello complessivo del reddito; a, b = parametri; Successivamente furono introdotti nuovi fattori di natura oggettiva e soggettiva in grado di influenzare la funzione di consumo, sempre però di rilevanza trascurabile rispetto al livello del reddito (furono infatti chiamati di “aggiustamento”). Figura 1.2 La correlazione tra reddito, consumi e risparmio Fonte: Busacca, op. cit. Vi furono altre teorie di notevole rilievo, come la Teoria del ciclo vitale e la Teoria del reddito permanente, entrambe focalizzate sulle determinanti della stabilità che caratterizza il rapporto reddito-consumo nel lungo periodo 33 . 33 Per una panoramica di tali teorie vedi Fiocca R., op. cit.

Anteprima della Tesi di Francesca Baldazzi

Anteprima della tesi: Il consumatore del servizio commerciale. Fondamenti teorici e prassi d'impresa: il caso Unicoop Tirreno, Pagina 12

Tesi di Laurea

Facoltà: Economia

Autore: Francesca Baldazzi Contatta »

Composta da 276 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 1451 click dal 13/12/2004.

 

Consultata integralmente 6 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.