Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

La televisione del futuro: digitalizzazione e interattività

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

Ulisse Vitali La televisione del futuro: digitalizzazione e interattività 18 digitale e soprattutto dei suoi aspetti interattivi. Il satellite rappresenta quindi attualmente la soluzione migliore per conciliare senza troppi traumi tradizione e innovazione, presentando al contempo un agevole adeguamento psicologico ai nuovi mezzi di comunicazione e un’offerta di contenuti mirata, personalizzabile e sufficientemente ampia (Paci, 2000). I sistemi via cavo, oltre al vantaggio quantitativo (anch’essi portano più canali digitali rispetto alla rete terrestre), hanno anche un vantaggio qualitativo: possono infatti aggiungere alla distribuzione di canali televisivi anche l’accesso a servizi di tipo interattivo a larga banda. Inoltre la vera interattività, vista l’impossibilità delle trasmissioni satellitari di offrire servizi personalizzati, appare una prerogativa del cavo, il quale è in grado di servire ciascun utente individualmente. I sistemi via cavo però, per raggiungere un potenziale utente, devono cablare il territorio e tendono quindi a focalizzarsi in aree ad alta densità abitativa, escludendo le altre zone. Come abbiamo visto, i governi di tutti gli stati europei puntano però molto sul digitale terrestre. Questo avviene per diversi motivi (vedi capitolo 2.2.3), ma soprattutto per razionalizzare l’utilizzo dello spettro hertziano e per garantire un accesso universale e a basso costo (l’unica spesa per l’utente sarebbe il decoder) alla televisione digitale. In sintesi, la grande incognita che aleggia sul futuro della televisione digitale è comprendere se i differenti sistemi televisivi digitali che abbiamo passato in rassegna copriranno spettri diversi del mercato televisivo finale oppure se si cannibalizzeranno l’uno con l’altro.

Anteprima della Tesi di Ulisse Vitali

Anteprima della tesi: La televisione del futuro: digitalizzazione e interattività, Pagina 14

Tesi estera

Autore: Ulisse Vitali Contatta »

Composta da 113 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 12076 click dal 14/12/2004.

 

Consultata integralmente 30 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.