Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

La televisione del futuro: digitalizzazione e interattività

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

Ulisse Vitali La televisione del futuro: digitalizzazione e interattività 10 Figura 1c: Quantizzazione del segnale analogico ad 8 livelli e codifica in forma binaria Figura 1d: Ricostruzione del segnale partendo dal codice binario Tecnicamente parlando la trasmissione digitale ha sicuramente dei vantaggi in fatto di qualità e capacità dei canali di trasmissione. I segnali analogici che raggiungono il ricevitore dovrebbero idealmente essere identici a quelli trasmessi dalla fonte; in pratica però lungo il loro tragitto essi subiscono delle interferenze e dei disturbi che generano degli errori e quindi una ricezione disturbata del segnale. Nel caso della trasmissione digitale invece, siccome il segnale può assumere solo due valori (“1” o “0”), grazie ad un segnale di controllo inviato insieme al messaggio è possibile gestire e correggere le interferenze e gli errori sorti lungo la linea di trasmissione molto più semplicemente. In questo modo il segnale digitale può essere ricostruito senza alcuna degradazione rispetto all’originale. Un secondo vantaggio della trasmissione digitale, oltre alla qualità della

Anteprima della Tesi di Ulisse Vitali

Anteprima della tesi: La televisione del futuro: digitalizzazione e interattività, Pagina 6

Tesi estera

Autore: Ulisse Vitali Contatta »

Composta da 113 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 12076 click dal 14/12/2004.

 

Consultata integralmente 30 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.