Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Le risorse immateriali nell'economia dell'Azienda. Profili valutativi

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

11 1.2 LE ATTIVITA’ IMMATERIALI: CARATTERI QUALIFICANTI E MOTIVAZIONI DELLA VALUTAZIONE I fattori aziendali immateriali si sostanziano nell’efficacia dei comportamenti strategici messi in atto dall’impresa, onde lo studio e l’esame critico di questi ultimi appare un passo necessario per giudicare la capacità di resistenza nel tempo di tali fattori. In via prioritaria si pone il problema di una attendibile definizione della nozione di attività immateriale. Se ci si limita ad una interpretazione etimologica, essa si riconosce in una “entità priva di materialità”; la teoria contabile affronta invece questo tema rilevando anche altri caratteri che contribuiscono ad identificare i valori immateriali, più precisamente: ‰ i beni in questione molto spesso comportano diritti e vantaggi economici per l’ azienda che li possiede; ‰ alcuni di tali fattori non possono essere separati dall’impresa cui sono pertinenti; ‰ ci sono difficoltà per quantificare e tempificare i vantaggi futuri di cui l’impresa può beneficiare. Tali caratteri non sono tuttavia sufficienti neppure se considerati nel loro insieme, a delineare i “valori” in esame.

Anteprima della Tesi di Giovanni Riccio

Anteprima della tesi: Le risorse immateriali nell'economia dell'Azienda. Profili valutativi, Pagina 8

Tesi di Laurea

Facoltà: Economia

Autore: Giovanni Riccio Contatta »

Composta da 200 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 8425 click dal 15/12/2004.

 

Consultata integralmente 33 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.