Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Love's such stuff as Dreams are made on. Il rapporto tra Amore e Sogno in Romeo and Juliet e in A Midsummer Night's Dream

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

6 l’anima a incarnarsi nel corpo e a perdere lo stato iniziale di perfezione. Prigioniera del corpo, l’anima tende a liberarsene, purificandosi attraverso la ricerca e la contemplazione del Bene. Una vita potrebbe non bastare, per cui essa sarebbe costretta a trasmigrare, dopo la morte, in un altro corpo, per continuare il suo itinerario di perfezione verso l’Assoluto 5 . Per Aristotele l’anima 6 è praticamente inseparabile dal corpo di cui è come la forma rispetto alla materia. Essa ne è il principio vitale e sovrintende a tutte le funzioni dell’uomo: quella vegetativa, comune alle piante, ma anche agli animali, quella sensitiva, comune solo agli animali, e quella razionale, specifica dell’uomo. Se l’anima sia mortale, Aristotele non lo dice chiaramente, e gli stessi suoi interpreti si sono schierati su fronti contrapposti per questo problema, fino al Rinascimento. Le immagini di luce e ombra ricorrenti nelle due opere, sono spesso associate, come vuole la tradizione, a dicotomie come bene/male, vita/morte, ordine/disordine; ma tali associazioni variano, così come varia, vedremo, il modo di rapportarsi ad esse, a seconda dei personaggi e delle situazioni. La Notte, infatti, è il mondo del Sogno e dell’Amore: i sogni si avverano e gli amanti si incontrano; ma è anche temuta come sinonimo di Morte e, solitamente accompagnata da attributi negativi, si veste di positività, pur mantenendo il colore nero, solo nel monologo di Juliet (“…sober-suited matron, all in black,…”) 7 ; ella non ha paura di intraprendere il suo viaggio verso l’Assoluto, anche se questo dovesse protrarsi oltre la vita. Altrettanto temeraria ci si presenta Hermia, a cui la morte viene apertamente 5 Platone, Menone, 80d-86c 6 Aristotele, L’anima, II, 1, 412 7 Romeo and Juliet, III. 2. 11

Anteprima della Tesi di Barbara Tricarico

Anteprima della tesi: Love's such stuff as Dreams are made on. Il rapporto tra Amore e Sogno in Romeo and Juliet e in A Midsummer Night's Dream, Pagina 4

Tesi di Laurea

Facoltà: Lettere e Filosofia

Autore: Barbara Tricarico Contatta »

Composta da 100 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 2801 click dal 29/12/2004.

 

Consultata integralmente una volta.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.