Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Percorsi di sviluppo delle imprese nel settore del lusso. I casi LVMH, Hermes e Gucci

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

12 4. declino: i consumatori cominciano ad indirizzarsi verso altre mode che attirano la loro attenzione. Nelle prime due fasi del ciclo di vita della moda si trovano gli elementi di esclusività, aspirazione e gusto formale, quindi, se il bene risulta anche quantitativamente superiore va considerato di lusso; se questo accade il bene, spinto dalle tendenze della moda, va considerato esclusivamente come di status. Figura 1: CICLO DELLA MODA Fonte: KOTLER P. (1991) Nelle ulteriori due fasi del ciclo, anche se superiore qualitativamente il prodotto si banalizza per eccesso di diffusione, perde la sua esclusività e il suo contenuto emozionale. In questi due momenti viene a mancare anche il requisito formale che comincia ad essere indirizzato verso altre direzioni. L’ampiezza del ciclo della moda è determinata dal tempo che i mezzi di comunicazione impiegano a comunicare e a fare conoscere le novità ai possibili consumatori.

Anteprima della Tesi di Selene Pannese

Anteprima della tesi: Percorsi di sviluppo delle imprese nel settore del lusso. I casi LVMH, Hermes e Gucci, Pagina 9

Tesi di Laurea

Facoltà: Economia

Autore: Selene Pannese Contatta »

Composta da 149 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 19327 click dal 17/12/2004.

 

Consultata integralmente 57 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.