Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Tra calzette pizzi e merletti, Neera, scrittrice di talento, donna di alta moralità

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

Introduzione 7 La fretta e la negligenza si propaga per tutte le parti dei suoi libri, si sente nel periodare, nella lingua assai scorretta ed imprecisa, e cosparsa di vocaboli e frasi che non sono ardi- menti, ma vere e proprie negligenze perché, usati a casaccio. 6 Preciserà poi, però, come queste incertezze della lingua non devo- no far dimenticare e sminuire la capacità di questa scrittrice di trasfondere nella sua arte tutta la sua passionalità, la sua sensibili- tà insieme ad una immediatezza comunicativa capace di avvincere il lettore in modo decisamente sorprendente. Dopo un lungo periodo di silenzio, negli anni settanta, nel mo- mento in cui il rifiorire del movimento femminista diffonde un rinnovato interesse per le scrittrici del passato, circa 75 anni dopo l’articolo di Menasci, Luigi Baldacci riscopre e ristampa l’opera sicuramente più importante di Neera, Teresa 7 . Egli, ormai libero da qualsiasi pregiudizio di “femminilità”, restituisce all’opera di Neera quell’indignazione e lucidità documentaria proprie di uno spirito prettamente “femminista”. Ma, alla luce di una visione complessiva, pur riconoscendo l’importanza e l’originalità della nuova interpretazione di Baldac- ci, non si possono ignorare i limiti di una posizione che risulta, proprio come quella di Menasci, ugualmente rigida, nello stesso tentativo di etichettare entro parametri troppo stretti la complessi- tà di un’opera dagli aspetti molteplici e spesso sfumati. Cito a tal proposito gli importanti Atti del Convegno 8 relativi a Neera curati da Arslan e Pasqui, che insieme a tanta critica recen- te hanno tentato di ricomporre nella sua autenticità l’immagine di 6 B. CROCE, Neera, in La letteratura della nuova Italia, Bari, Laterza 1914, p. 136. Nella raccolta di saggi il pezzo porta la data del 1904, evidentemente anno della sua composizione. 7 NEERA, Teresa, a cura di Luigi Baldacci, Torino, Einaudi, 1976. 8 Atti del convegno, Ritratto di Signora. Neera (Anna Radius Zuccari) e il suo tempo,a cura di A. Arslan e M. Pasqui, Milano, Guerini e Associati, 1999.

Anteprima della Tesi di Paola Sciarretta

Anteprima della tesi: Tra calzette pizzi e merletti, Neera, scrittrice di talento, donna di alta moralità, Pagina 7

Tesi di Laurea

Facoltà: Lettere e Filosofia

Autore: Paola Sciarretta Contatta »

Composta da 135 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 241990 click dal 17/12/2004.

 

Consultata integralmente 15 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.