Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Filippo Cifariello : storia di un assassino

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

16 A prescindere dall’orgoglio del suo carattere e dalla ricerca dell’applauso, non emergeva nella sua opera la fatalità del temperamento, la forza prepotente di un istinto e di un’emozione artistica. Le sue sculture erano più lavoro di calcolo, di attenzione, che di emozione e sentimento; poco accentuata era la forza del suo istinto e della sua fantasia. Solo una donna fu in grado di sconvolgere i suoi sensi e la sua arte, divenne la sua Musa, la maggior fonte d’istinto e passione; per lei, fra le estenuanti fatiche e le lacrime amare, nacque una delle più insigni sculture di Cifariello: l’“Annunciazione dell’Amore”. Figura n. 3 – Annunciazione dell’Amore. III Biennale di Venezia. Museo Nazionale di Boston.

Anteprima della Tesi di Antonietta Ferrante

Anteprima della tesi: Filippo Cifariello : storia di un assassino, Pagina 13

Tesi di Laurea

Facoltà: Lettere e Filosofia

Autore: Antonietta Ferrante Contatta »

Composta da 168 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 5120 click dal 17/12/2004.

 

Consultata integralmente 4 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.