Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

La strategia ed il processo di internazionalizzazione di un'impresa operante nel settore della biancheria per la casa: il Gruppo Zucchi

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

LA STRATEGIA ED IL PROCESSO DI INTERNAZIONALIZZAZIONE DI UN’IMPRESA OPERANTE NEL SETTORE DELLA BIANCHERIA PER LA CASA: IL GRUPPO ZUCCHI 8 “La strategia è quel sistema di scelte e di azioni che determina simultaneamente e dinamicamente l’equilibrio strutturale dell’impresa sul mercato di sbocco, sui suoi diversi mercati di rifornimento e rispetto ai suoi principali interlocutori non commerciali: equilibrio che assicura all’impresa sopravvivenza e sviluppo (Demattè, 1993)”. Per poter affermare questo è necessario tenere in considerazione dei corollari senza i quali questa definizione non troverebbe alcun fondamento. Innanzitutto la strategia è composta da un insieme di scelte, queste non devono essere occasionali e devono determinare il posizionamento nei diversi mercati di sbocco. L’equilibrio fornito dalla strategia inoltre deve creare le condizioni di sviluppo e sopravvivenza ricercate dall’impresa e deve essere un equilibrio che interessa tutti i fronti in cui si è impegnati e inoltre deve essere dinamico nel tempo. La strategia di internazionalizzazione, infatti, può essere vista come la ricerca della presenza geografica ottimale per l’impresa, in termini di risultati economici. La strategia in questione può essere identificata come una sottospecie dell’espansione geografica, si realizza quando l’impresa accede ad un mercato estero per sfruttarne i fattori di produzione (Demattè, 1993). Un’impresa si definisce internazionale quando il fatturato realizzato nel mercato estero è almeno pari a quello ottenuto nel mercato nazionale (Guerini, 1997). Un’impresa che decida di internazionalizzarsi, indipendentemente dalla modalità prescelta, per essere definita internazionale, dovrà avere una presenza rilevante nel nuovo mercato. Queste imprese “operano in mercati esteri, attribuendo ad essi ruoli differenziati nell’ambito delle proprie strategie di sviluppo (Valdani, 2000)”. L’impresa per essere internazionale e per ottenere i benefici derivanti da questa espansione, rischia di dover affrontare una nuova serie di problematiche, la presenza di tariffe, dazi, contingentamenti, l’esistenza di

Anteprima della Tesi di Federica Monza

Anteprima della tesi: La strategia ed il processo di internazionalizzazione di un'impresa operante nel settore della biancheria per la casa: il Gruppo Zucchi, Pagina 7

Tesi di Laurea

Facoltà: Economia

Autore: Federica Monza Contatta »

Composta da 213 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 7917 click dal 17/12/2004.

 

Consultata integralmente 44 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.