Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Intervento umanitario e diritto internazionale

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

21 di Stati; mentre una giustificazione puramente politico-morale lascia le norme esistenti invariate 13 . La domanda fondamentale che ci si pone è se esista oppure sia mai esistito, e quindi ritornato in uso, un diritto di intervento per scopi umanitari guardando alla prassi degli Stati durante gli ultimi due secoli; perciò se gli eventi degli anni novanta sono da interpretare come implementazioni di tale strumento oppure come precedenti volti alla formazione di una nuova prassi che contribuisce al mutamento della disciplina dell’uso della forza. Tutto ciò tenendo in considerazione la particolare situazione storica che vede l’ONU e con essa tutta la CI in generale impegnate in una profonda ridefinizione di ruoli e funzioni riguardo al nuovo contesto di relazioni internazionali e ai nuovi problemi post-guerra fredda che fanno carico al nuovo secolo. 13 Rif. Humanitarian Intervention, DUPI, Copenhagen 1999, pag. 26. Ronzitti Natalino, Uso della forza e intervento di umanità in “NATO, conflitto in Kosovo e Costituzione italiana”, Giuffré editore, Milano 2000, pag.12.

Anteprima della Tesi di Guglielmo Valìa

Anteprima della tesi: Intervento umanitario e diritto internazionale, Pagina 14

Tesi di Laurea

Facoltà: Scienze Politiche

Autore: Guglielmo Valìa Contatta »

Composta da 145 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 13882 click dal 21/12/2004.

 

Consultata integralmente 7 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.