Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Processi di popolazione in una fase di colonizzazione a ginepro nei pascoli xerici e abbandonati nella Riserva naturale di Torricchio

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

1 I. INTRODUZIONE E SCOPI La Riserva naturale “Montagna del Torricchio” e il regime di protezione integrale attuato in questa zona, hanno permesso di approfondire le tematiche riguardanti i vari processi dinamici vegetazionali che interessano vaste zone dell'Appennino centrale. Si tratta in particolare di successioni secondarie che hanno avuto inizio a seguito dell'abbandono delle attività zoo- antropiche, quando la comunità vegetale preesistente sia stata completamente sostituita da un altro tipo di fitocenosi per cause esogene (identiche a quelle che comportano temporanea degenerazione ma più estese, intense e frequenti) e comunque, in presenza di materia organica autoctona. Dal momento in cui gli effetti di tali fattori scompaiono, il processo successionale ha inizio a partire da elementi colonizzatori che provengono da altre fitocenosi (CANULLO e FALINSKA, 2003). Secondo la visione di CLEMENTS (1916), infatti ogni comunità segue la precedente in quanto quest'ultima ha modificato il sito in modo tale da permettere l'inserimento

Anteprima della Tesi di Simone Galassi

Anteprima della tesi: Processi di popolazione in una fase di colonizzazione a ginepro nei pascoli xerici e abbandonati nella Riserva naturale di Torricchio, Pagina 1

Tesi di Laurea

Facoltà: Scienze Matematiche, Fisiche e Naturali

Autore: Simone Galassi Contatta »

Composta da 122 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 1094 click dal 05/01/2005.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.