Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Un’interfaccia per il supporto all'interrogazione efficace di documenti XML: introduzione di preferenze utente in XPATH

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

Capitolo 1. Introduzione a XML 4 1.1.2 DTD Abbiamo detto che una delle grandi potenzialità di XML è data dall’opportunità di creare tag personalizzati. Se da una parte una tale possibilità rappresenta uno strumento molto utile e potente in termini di facilità d’uso e flessibilità, dall’altra può determinare una grande varietà di strutture per memorizzare le stesse informazioni in un documento e quindi rendere più difficile il recupero delle informazioni stesse. Di conseguenza, se è vero che risulta impossibile scrivere documenti XML “bad formed”, perché non accettati dal processore XML, sarebbe preferibile che chi si appresta a scrivere un documento XML definisca una sintassi specifica che renda valido il documento stesso. Vediamo un semplice esempio, riferendoci al caso già preso in esame nell’Esempio 1.1. L’elemento quanti elementi può contenere? Può contenere elementi di altro tipo? Ci sono elementi che devono essere obbligatoriamente vuoti? O altri che non possono essere vuoti? Oltre a colore e nome è consentita la presenza di altri attributi per l’elemento ? Tutte queste regole sintattiche e di struttura possono essere definite e personalizzate da chi scrive il documento tramite una Data Type Definition (DTD)[19,24] che permette la validazione del documento medesimo. Poiché una DTD non agisce sul contenuto bensì solo sulla sintassi e sulla struttura del documento XML, può essere utilizzata la stessa DTD per validare documenti diversi. Senza entrare nel dettaglio, forniamo un semplice esempio di DTD per il documento dell’Esempio 1.1. ]> Esempio 1.2: Un possibile DTD

Anteprima della Tesi di Roberto Sotgia

Anteprima della tesi: Un’interfaccia per il supporto all'interrogazione efficace di documenti XML: introduzione di preferenze utente in XPATH, Pagina 7

Tesi di Laurea

Facoltà: Ingegneria

Autore: Roberto Sotgia Contatta »

Composta da 79 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 1306 click dal 04/01/2005.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.