Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

La formazione di tecnici di nuoto in Italia, Francia, Belgio e Olanda

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

15 facile comprendere perché il primo metodo sia preferibile, in genere al secondo per quanto concerne i soggetti molto giovani. Nell’insegnare una nuotata (ad esempio il crawl), è necessario proporre all’allievo prima l’ambientamento e il galleggiamento, quindi i movimenti degli arti e infine, la coordinazione dei vari gesti e la respirazione, cioè la nuotata nel suo insieme. In questa progressione didatticamente valida, l’istruttore applicherà il metodo globale. Naturalmente ci sono nuotate meno complesse, che possono essere proposte nel loro insieme per la loro semplicità tecnica ed invece altre tecnicamente evolute, che per la loro caratteristica di coordinazione dei movimenti degli arti, della respirazione condizionata dall’acqua, dei movimenti stessi della nuotata e della posizione del corpo, richiedono, per una buona ergonomia (massimo avanzamento con minimo sforzo), tutta una particolare coincidenza di situazioni favorevoli. Inutile, in definitiva, affermare che entrambi i metodi hanno i loro accesi sostenitori o detrattori. E’ in realtà estremamente difficile schierarsi aprioristicamente per una delle due correnti: si ritiene che il meglio si realizzi associandole, cercando di servirsi dei punti forti di entrambe e riducendo parallelamente inconvenienti che sono stati rilevati.

Anteprima della Tesi di Pasquale Iodice

Anteprima della tesi: La formazione di tecnici di nuoto in Italia, Francia, Belgio e Olanda, Pagina 14

Tesi di Laurea

Facoltà: Scienze Motorie

Autore: Pasquale Iodice Contatta »

Composta da 163 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 3282 click dal 04/01/2005.

 

Consultata integralmente 6 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.