Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Maria Bellonci. Dalla storia alla poesia della scrittura.

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

9 E ancora : ... coloro che ci hanno preceduto nei tempi non appartengono ad una classe, sono soltanto parte di noi, formano l’originario nucleo della nostra vita nelle sue modulazioni di oggi; 15 Per Maria Bellonci la storia è “un romanzo aperto”, un “mosaico incompiuto al quale mancano le tessere definitive per ricomporre le figure nella loro giusta tonalità espressiva.” 16 Lucrezia Borgia si pone nel punto di apertura della storia al romanzo, apre cioè la prospettiva ai libri futuri (ritroveremo i Gonzaga, ritornerà Isabella d’Este). Qui la Bellonci si tiene ancora ferma alla realtà del documento. Resiste, come afferma Ferdinando Virdia, alla “tentazione del romanzo” 17 , non resiste, però, alla tentazione della scrittura: L’estate romana è calda, ma ariosa: quando il cielo appare di un azzurro così teso che la speranza di una nuvola cade da sé contro quella purità arida e fonda, d’improvviso un vento, che ha l’arguzia e la velocità del fiato marino, guizza nei minimi angoli e nelle stradette della città, solleva le cose e gli animi con un movimento scherzoso, quasi un motivo musicale di fantasia. (Lucrezia Borgia, pag.47) Nei luoghi della Storia, Maria Bellonci fa scorrere la scrittura ricreando, con tocco leggero, ogni elemento naturale. Un movimento simile al segno dell’incisore che, “... leggero e nitido sul metallo prezioso, crea uno spazio, un ritmo come di vita al momento stesso in cui scorre.” (Lucrezia Bor18gia, pag. 527) 15 15 Bellonci M., Pubblici segreti n.1, cit., p.298. 16 Bellonci M., Segni sul muro, cit., p.47. 17 Virdia Ferdinando, in La fiera letteraria, 22/1/1961. 18

Anteprima della Tesi di Rosa Riggio

Anteprima della tesi: Maria Bellonci. Dalla storia alla poesia della scrittura., Pagina 7

Tesi di Laurea

Facoltà: Lettere e Filosofia

Autore: Rosa Riggio Contatta »

Composta da 69 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 3086 click dal 04/01/2005.

 

Consultata integralmente 6 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.