Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Il sistema visivo del Danio rerio come modello di studio per malattie congenite umane: induzione di ciclopia e studio immunoistochimico.

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

della placca neurale (O’Rahilly e Müller, 1989). La ciclopia si trasmette con carattere ereditario recessivo (Moore Persaud, Embriologia Clinica, 1997). Questo effetto è stato riprodotto sperimentalmente in embrioni del Pesce Zebra (Blader e Strähle, 1998). Fig. 1.2 Neonato maschio con ciclopia (sinoftalmia). La ciclopia (fusione degli occhi) è un’anomalia grave e rara della faccia e dell’occhio caratterizzata inoltre dalla presenza di un’appendice simile ad una proboscide sopra gli occhi. Non esistono le ossa facciali come le nasali e le etmoidi. (Tratto da Moore Persaud, Embriologia clinica, 1997).

Anteprima della Tesi di Andrea Calia

Anteprima della tesi: Il sistema visivo del Danio rerio come modello di studio per malattie congenite umane: induzione di ciclopia e studio immunoistochimico., Pagina 4

Tesi di Laurea

Facoltà: Scienze Matematiche, Fisiche e Naturali

Autore: Andrea Calia Contatta »

Composta da 118 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 2827 click dal 13/01/2005.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.