Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

La condizione giuridica dello straniero nella Costituzione Italiana

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

- 14 - in Italia era resa precaria dall’inesistenza del diritto di incolato, per cui egli poteva, per ragioni di ordine pubbblico, essere espulso dal territorio. Ragioni economiche e politiche connesse ai fenomeni migratori, l’avvento di regimi sempre più autoritari fino all’avvento del regime fascista,portarono all’accoglimento generalizzato del principio opposto, di cui all’art.3 c.c., come si evidenzia da vari testi legislativi di Pubblica Sicurezza (11) (che subordinavano l’ingresso,il soggiorno e l’esercizio di attività lavorative autonome e subordinate a limitazioni e controlli) e con il proliferare di leggi contenenti la condizione di reciprocità (12). ____________________________________________________________________ 11) - art.9 e 73 della legge di P.S. del 20.3.1865,all.B, sulla unificazione amministrativa del Regno d’Italia;- art.86 del Regolamento di esecuzione della legge n.2248 del 2o.3.1865, approvato con R.D. n.2236 del 18.5.1865; - art.90 e 92 del T.U. leggi di P.S.,approvaro con R.D. n.6144 del 30.6.1889; - artt.da 142 a 152 del T.U.L.P.S. n.733 del 18-6-1931; - artt. da 261 a 271 del Regolamento di esecuzione del T.U.L.P.S. n.733 del 18,6,1931,approvato con R.D. n.635 del 6,5,1940. 12) - R.D.29,7,1909 n.710 e R.D. n.811 del 2.7.1944: Regolamento per veicoli senza guida di rotaia ( reciprocità per la circolazione delle vetture estere); - Legge n.455 del 1o.7.1900 sugli Ordini sanitari (reciprocità per l’iscrizione all’albo con diploma conseguito all’estero); - R.D.n.577 del 28.7.1910,sui dazi doganali ( reciprocità per l’esecuzione a favore di autorità estere); - R.D. n.1178 del 5.10.1913 sul casellario giudiziale (reciprocità per la comunicazione di condanne a stranieri); - R.D. n.3269 del 30.12.1923 sulla tassa di Registro (reciprocità per l’agevolazione degli istituti stranieri).

Anteprima della Tesi di Agnese Brocchini

Anteprima della tesi: La condizione giuridica dello straniero nella Costituzione Italiana, Pagina 14

Tesi di Laurea

Facoltà: Giurisprudenza

Autore: Agnese Brocchini Contatta »

Composta da 231 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 19024 click dal 14/01/2005.

 

Consultata integralmente 17 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.