Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

La condizione giuridica dello straniero nella Costituzione Italiana

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

- 6 - Significativo al riguardo è quanto affermato dall’attuale Presidente della Repubblica, Oscar Luigi Scalfaro, nel 1985 (all’epoca Ministro dell’Interno), in un documento ufficiale (3): dopo aver ricordato la tradizione umanitaria dell’Italia, che ha sempre accolto stranieri perseguitati o in cerca di regolare lavoro, che ha sempre favorito scambi culturali, flussi turistici, ma che ora deve porre un limite alla politica delle porte spalancate per impedire abusi e pericoli, conclude: “la sintesi tra questa visione umanitaria tradizionale che è espressione tipica della umana civiltà italica, e il dovere dello Stato di garantire libertà e sicurezza per tutti i cittadini e per chiunque risieda in Italia, è sintesi difficile, che incontra ostacoli e fatiche, ma che volontà politica chiara e ferma, vuole riuscire ad attuare.” 2)LO STRANIERO NELL’ORDINAMENTO ITALIANO: EXCURSUS STORICO FINO ALL’ENTRATA IN VIGORE DELLA COSTITUZIONE a) Lo straniero nell’Italia preunitaria L’excursus storico, benché breve, non può che iniziare dal diritto romano. Il nucleo originario dello Stato romano era la civitas, una città stato: i cives erano i suoi membri, vivevano su un territorio, uniti per razza, religione e comunanza di valori, avevano una loro organizzazione, eleggevano il loro capo. ___________________________________________________________________ 3) Circolare Ministeriale n.559/443/225388/2/4/6 del 19.08.1985, del Ministero dell’Interno-Oggetto:disposizioni di massima sull’ingresso e sul soggiorno degli stranieri in Italia:aggiornamenti..

Anteprima della Tesi di Agnese Brocchini

Anteprima della tesi: La condizione giuridica dello straniero nella Costituzione Italiana, Pagina 6

Tesi di Laurea

Facoltà: Giurisprudenza

Autore: Agnese Brocchini Contatta »

Composta da 231 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 19023 click dal 14/01/2005.

 

Consultata integralmente 17 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.