Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Implementazione di un simulatore per la propagazione di impulsi in un canale ottico.

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

4anno sistema λ capacita` L [µm] [Mb/s] [Km] - I 0.85 90 12 - II 1.3 565 45 - III 1.55 2500 100 1988 TAT-8 1.3 2x140 40 1992 TAT-9/10 1.55 4x140 80 1993 TAT-11 1.55 4x140 130 1995 TAT-12/13 1.55 32x155 30/50 Tabella 2: Esempi di sistemi ad alta capacita` su fibra ottica Con il TAT-6 in particolare viene raggiunta la massima capacita` trasmissiva per cavi coassiali sottomarini (espressa in circuiti vocali analogici), e il TAT-7 sara` l’ultimo a cessare la sua attivita` a causa di un guasto di notevole entita` sopraggiunto nel 1994. I primi sistemi trasmissivi su fibra, nonostante la bassisima attenuazione raggiunta, non potevano certo riuscire a coprire grandissime distanze senza l’ausilio di stazioni rigeneratrici lungo il percorso. Nelle prime realizzazioni queste potevano essere eseguite esclusivamente per via elettrica, con la con- seguente necessita` di una doppia conversione ad ogni stazione. Per questo motivo, nonostante la enorme potenzialita` del nuovo supporto trasmissivo, le velocita` di comunicazione restavano limitate dalle prestazioni degli amplifica- tori elettrici. Il salto di qualita` anche in questo senso si ebbe solo di recente con l’introduzione di amplificatori completamente ottici (1995), che trovarono il primo impiego nei sistemi TAT-12/TAT-13, e diventarono indispensabili nei successivi. Vediamo in Tabella 2 le prime tappe tecnologiche dei sistemi su fibra, sempre relative a tratte sottomarine, sottointendendo che le trasmissioni questa volta sono interamente digitali e le capacita` trasmissive vengono espresse in Mb/s. Le distanze riportate sono le lunghezze massime raggiungibili in assenza di rigenerazione. Fino al 1992 venivano installati sistemi con rigeneratori di tipo elettrico.

Anteprima della Tesi di Cristian Frizziero

Anteprima della tesi: Implementazione di un simulatore per la propagazione di impulsi in un canale ottico., Pagina 4

Tesi di Laurea

Facoltà: Ingegneria

Autore: Cristian Frizziero Contatta »

Composta da 114 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 725 click dal 17/01/2005.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.