Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

La gestione delle società di calcio: performance e circolo vizioso. Alcuni casi a confronto

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

14 E’ finanziato prevalentemente dai proventi derivanti dai concorsi a pronostico relativi al gioco del calcio (Totocalcio e Totogol), nonché da fondi pubblici, donazioni private, sottoscrizioni dei membri delle federazioni sportive e attraverso i ricavi generati dagli eventi sportivi. La F.I.G.C., nello svolgimento delle proprie funzioni di carattere pubblicistico, emana e modifica le N.O.I.F. (Norme Organizzative Interne della Federazione, di seguito N.O.I.F.), che regolano l’organizzazione interna della stessa, delle società sportive affiliate e che contengono, tra l’altro, le norme in tema di ordinamento dei campionati e delle gare, tesseramento, disciplina dei calciatori, controlli sulla gestione economico-finanziaria delle società professionistiche e delle Leghe, rapporti con le Leghe e tra società e calciatori. Le funzioni svolte dalla F.I.G.C. hanno un doppio indirizzo, poiché sono di natura tecnica e di controllo gestionale. Quest'ultima tipologia è descritta nel Titolo II Sezione B dello Statuto Federale, agli articoli 15 e16. Le funzioni tecniche sono regolate nel Titolo II Sezione A dello Statuto Federale 9 e riguardano: le regole del gioco del calcio in aderenza alle norme della F.I.F.A., la disciplina del tesseramento dei calciatori, tecnici, arbitri, dirigenti, e collaboratori incaricati della gestione sportiva, la definizione dell’ordinamento dei campionati; l’assicurazione degli strumenti finanziari ed organizzativi necessari all’espletamento della giustizia sportiva e della funzione arbitrale, la responsabilità della squadra nazionale della quale fissa gli incontri e gestisce i diritti televisivi e i contratti con gli sponsor. In base alle funzioni di controllo la Figc disciplina, su delega del Coni, il riconoscimento e l’affiliazione delle singole società ed associazioni sportive; stabilisce i criteri ed esercita il controllo della gestione amministrativa delle società calcistiche professionistiche, avvalendosi, a questo scopo, della Commissione di Vigilanza Società di Calcio (la CO.VI.SO.C., di seguito COVISOC). Negli anni '60, la Federazione, in ragione del suo ruolo, inizia un’opera di risanamento con l’obiettivo di rendere più sana e trasparente l’attività economica e finanziaria delle società sportive, che continua tutt’oggi. 1.4 La legge nº 91 del 1981 La riforma del 1966 non produce gli effetti sperati, come indicato precedentemente, le società sono in perenne disavanzo finanziario colmato con i più svariati espedienti come, ad esempio, l’aumento del valore dei giocatori iscritti in bilancio. 9 Articoli 10, 11, 12, 13, 14 dello Statuto della F.I.G.C.

Anteprima della Tesi di Giuseppe Baseggio

Anteprima della tesi: La gestione delle società di calcio: performance e circolo vizioso. Alcuni casi a confronto, Pagina 9

Laurea liv.I

Facoltà: Economia

Autore: Giuseppe Baseggio Contatta »

Composta da 389 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 5824 click dal 25/02/2005.

 

Consultata integralmente 30 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.