Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Università degli studi di Terra di Lavoro. Polo periferico di Casertavecchia: Progetto edilizio delle strutture residenziali, di accoglienza. Progetto di una biblioteca e di un aula informatica.

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI TERRA DI LAVORO. Polo periferico di Casertavecchia. Progetto Edilizio delle strutture residenziali e di accoglienza. Relatore: Prof. Arch. Gaetano Borrelli Rojo 6 Ad un edificio di particolare interesse storico si può dedicare molta attenzione per la sua conservazione, se però ad esso non è assegnata una funzione esso vivrà solo in quanto testimonianza del passato, cosi come Caserta Vecchia è oggi indiscutibilmente realtà del passato ma priva purtroppo d’attività consone alla sua valenza storica. In un discorso dove si intenda anche parlare di valorizzazione della testimonianza, bisogna anche chiedersi che tipo d’attività possa mettere in evidenza il notevole significato culturale che questa cittadina ha da offrire? Viceversa quale tipo d’attività a Casertavecchia può trarre il massimo vantaggio da questo che può definirsi uno scambio reciproco, un’alleanza? Non è banale allora prendere ad esempio realtà come Urbino e pensare a strutture per l’università, per la ricerca scientifica e per attività culturali.

Anteprima della Tesi di Emilio Mancini

Anteprima della tesi: Università degli studi di Terra di Lavoro. Polo periferico di Casertavecchia: Progetto edilizio delle strutture residenziali, di accoglienza. Progetto di una biblioteca e di un aula informatica., Pagina 4

Tesi di Laurea

Facoltà: Architettura

Autore: Emilio Mancini Contatta »

Composta da 96 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 2679 click dal 21/01/2005.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.