Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Mobilità innovativa per le periferie delle grandi città metropolitane: progetto di una linea di tranvia su gomma per il litorale di Roma

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

I. Analisi del contesto Fregene, località balneare sorta lungo la costa intorno al 1950 con la sua caratteristica pineta secolare. A sud di Fregene si estende Macchiagrande, oasi gestita dal WWF, che è separata da Focene dal Collettore generale delle acque alte, al quale si unisce attraverso delle chiuse, il Collettore delle acque basse. Focene è un centro costiero di modeste dimensioni caratterizzato dai tumuleti: cordoni di litorale formatesi in epoche antiche, quando dividevano il mare aperto da una zona paludosa o stagno costiero. A sud di Focene si estende una vasta pineta fornita di laghetto artificiale di proprietà privata, dove si trova la Villa Torlonia e il radar dell'aeroporto. Via Coccia di morto divide questa zona dall'aeroporto intercontinentale "Leonardo da Vinci", che si estende da Maccarese a Fiumicino Paese. L'aeroporto ha come limite orientale la ferrovia Roma- Civitavecchia, mentre a sud confina con il raccordo autostradale Roma-Fiumicino. Al suo interno ingloba diversi resti archeologici. Tra la ferrovia Roma - Aeroporto (che corre parallela al raccordo autostradale) e la via Portuense, si estende una porzione di territorio con caratteristiche molto differenti (borgo di Porto): la zona industriale, alcuni casali rurali e la zona archeologica- naturalistica costituita dal Porto di Traiano (ex tenuta Torlonia). Il centro abitato di Fiumicino inizia nella zona della stazione e prosegue lungo il corso della fossa Traiana (foce miccina - o piccola - foce artificiale del Tevere) e a sud di essa, sul lungomare della Salute fino alla foce naturale del Tevere dove si trova il faro. La zona compresa tra le due foci, prende il nome di Isola Sacra ed è caratterizzata da una parte più vicina al mare, intensamente urbanizzata (Fiumicino Sud), mentre la parte interna è ancora prevalentemente rurale. Isola Sacra ospita diverse testimonianze del passato, come la Torre di Sant'Ippolito e l’annessa basilica paleocristiana, la Torre Niccolina (1450, completamente ristrutturata nel 1567), la Villa Guglielmi (1765), la Chiesa del SS. Crocifisso (1780), oltre all’area archeologica della Necropoli di Porto. Circa la metà del territorio comunale (10.000 ha) è compresa nella Riserva naturale del Litorale Romano. Zona Urbanistica Abitanti 1994 Abitanti 2001 Variazione Aranova 2.274 3.267 993 + 43,7% Isola Sacra 22.008 23.467 1.459 + 6,6% Fiumicino 6.021 6.307 286 + 4,7% Focene 1.926 2.493 567 + 29,4% Fregene 4.889 6.008 1.119 + 22,9% Maccarese 4.006 4.137 131 + 3,2% Palidoro 725 451 - 274 - 37,8% Passoscuro 2.493 2.940 447 + 17,9% Piana del Sole 360 504 144 + 40% Testa di Lepre 656 714 58 + 9,3% Torrimpietra 401 415 14 + 3,5% Tragliata 87 166 79 + 90,8% Tragliatella 453 838 385 + 85,0% TOTALE 46.299 51.707 5.408 + 11,7% Comune di Fiumicino. Residenti al 2001 e confronto con il censimento del 1994. 4

Anteprima della Tesi di Andrea Spinosa

Anteprima della tesi: Mobilità innovativa per le periferie delle grandi città metropolitane: progetto di una linea di tranvia su gomma per il litorale di Roma, Pagina 4

Tesi di Laurea

Facoltà: Ingegneria

Autore: Andrea Spinosa Contatta »

Composta da 375 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 3666 click dal 27/01/2005.

 

Consultata integralmente 3 volte.

Disponibile solo in CD-ROM.