Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

L'organizzazione della distribuzione in un'impresa del settore moda. Il caso Hennes & Mauritz.

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

3 INTRODUZIONE Nell’ambito delle multinazionali globali che operano nel settore del retail d’abbigliamento, esistono realtà differenziate, ognuna con una propria strategia espansionistica e una mission individuale secondo cui orientarsi nelle scelte. La distribuzione di abbigliamento è un ambito in cui si sono specializzate molte organizzazioni, a livello nazionale ed internazionale, in entrambi i casi con importanti risultati; le stesse realtà di origine italiana (Intimissimi- Calzedonia, Benetton) ne sono un valido esempio. Il processo di globalizzazione, che porta all’omologazione nei gusti, rende sempre più allettante, perché via via meno rischioso, l’accesso a mercati diversi da quello nazionale. Ciò rende possibile un’offerta standardizzata, che porta, per le leggi del mercato, a prezzi sempre più competitivi a mano a mano che i paesi/mercati interessati aumentano. Tra le aziende che scelgono questo tipo di approccio con i mercati internazionali, si inserisce H&M, compagnia svedese che, soprattutto nell’ultimo decennio, ha imposto la sua presenza su un discreto numero di mercati europei, tra cui l’Italia. Lo spunto per questo lavoro arriva proprio dall’apertura nell’agosto 2003 del primo punto vendita italiano e dalla notizia più recente della prossima inaugurazione di un secondo store nel settembre di questo anno. L’interesse da parte mia di sviluppare uno studio riguardante questa compagnia e, più in generale, gli aspetti riguardanti la commercializzazione dei prodotti, fase finale di tutto il processo di filiera, ha origine in un precedente lavoro di Tesi, svolto nell’ambito del conseguimento del Diploma Universitario in Operatore di Costume e Moda. In tale sede avevo analizzato altre due multinazionali operanti nella distribuzione di abbigliamento,

Anteprima della Tesi di Silvia Petrini

Anteprima della tesi: L'organizzazione della distribuzione in un'impresa del settore moda. Il caso Hennes & Mauritz., Pagina 1

Laurea liv.I

Facoltà: Economia

Autore: Silvia Petrini Contatta »

Composta da 88 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 7115 click dal 25/01/2005.

 

Consultata integralmente 38 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.