Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Progettazione e valutazione di una applicazione ed un applet Java per l’interpolazione polinomiale

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

11 (1.2.3) ÷ ÷ ÷ ÷ ÷ ≠ • ♦ ♦ ♦ ♦ ♦ ♥ ♣ n nn n n xx xx xx 1 1 1 11 00 ÷ ÷ ÷ ÷ ÷ ≠ • ♦ ♦ ♦ ♦ ♦ ♥ ♣ n a a a 1 0 = ÷ ÷ ÷ ÷ ÷ ≠ • ♦ ♦ ♦ ♦ ♦ ♥ ♣ n y y y 1 0 le cui incognite sono gli n aa ............. 0 . Per determinare gli i a utilizziamo il Metodo dei coefficienti indeterminati. Sia quindi : (1.2.4) V= ÷ ÷ ÷ ÷ ÷ ≠ • ♦ ♦ ♦ ♦ ♦ ♥ ♣ n nn n n xx xx xx 1 1 1 11 00 , la matrice del sistema, detta matrice di Vandermonde 4 . Nel caso i nodi siano tutti distinti, ossia: ji xx ζ per ji ζ, allora la matrice dei coefficienti del sistema è non singolare. Infatti in questo caso abbiamo: (1.2.5) ! ÷ ≠ • ♦ ♥ ♣ 1 01 det n j n Ji ji ji ji xxxxV . 4 Matrice di Vandermonde: La matrice di Vandermonde è la matrice dei coefficienti di un problema di interpolazione, e dipende solamente dalla disposizione dei nodi di griglia, m xxx ....., 10 E’ la matrice (m+1) * (n+1) definita da: j i xjiA ,

Anteprima della Tesi di Domenico Lo Iacono

Anteprima della tesi: Progettazione e valutazione di una applicazione ed un applet Java per l’interpolazione polinomiale, Pagina 10

Tesi di Laurea

Facoltà: Scienze Matematiche, Fisiche e Naturali

Autore: Domenico Lo Iacono Contatta »

Composta da 212 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 1681 click dal 27/01/2005.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.