Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Il design nell'azienda, l'azienda nel design. Il caso Kartell.

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

7 1.1.4. Il contributo del Romanticismo al consumo e la nascente ricerca della gratificazione de sé. I contributi di McCracken e McKendrick evidenziano un’analisi dei nascenti comportamenti di consumo che non si sofferma sulla realtà all’interno del consumatore, ma rimane al livello più superficiale dei rapporti all’interno della società. Colin Campbell 6 si oppone alla tesi di McKendrick, soprattutto per quanto riguarda il concetto dell’invidia e dell’emulazione come motivazioni del consumo moderno, proponendo una spiegazione che prende in considerazione l’interiorità dei nascenti consumatori dell’era moderna, le loro aspirazioni, che all’autore appaiono svincolate dalla corsa al riconoscimento dello status sociale e più intimamente legate alla gratificazione del sé. Campbell osserva: Bisogna rendersi conto che i consumatori cercano non tanto soddisfazione dai prodotti, quanto piacere dalle esperienze autoillusorie che essi costruiscono sulla base dei significati attribuiti a quei prodotti. L’attività fondamentale del consumo è così non la scelta, l’acquisto o l’uso dei prodotti, ma la ricerca del piacere immaginativo che si presta all’immagine del prodotto, dato che il ‘vero’ consumo è in larga parte una risultante di questo edonismo ‘mentalistico’. (…) Il ciclo desiderio-acquisto-uso-disillusione-nuovo desiderio è una caratteristica generale dell’edonismo moderno 7 . È interessante notare come questa affermazione si riveli di sorprendente modernità nel momento in cui la caliamo nel contesto di consumo nel quale viviamo al giorno d’oggi 8 . 6 Colin Campbell, The Romantic Ethic and the Spirit of Modern Consumerism, Oxford, Basil Blackwell, 1987; trad. it. L’etica romantica e lo spirito del consumismo moderno, Roma, Edizioni lavoro,1992. Cfr. anche Codeluppi, La sociologia dei consumi. Teorie classiche e prospettive contemporanee, cit., pp.30-34. 7 Campbell, op. cit.; citato in Giovanni Cutolo, Lusso e design. Etica, estetica e mercato del gusto, Milano, Editrice Abitare Segesta, 2003, p.26. 8 Cfr. riflessioni di Ampelio Bucci, L’impresa guidata dalle idee. Management della moda e del design, Milano, Domus Academy, 1992, p.33-34; cfr. anche Gianpaolo Fabris, Il nuovo consumatore: verso il postmoderno, Milano, Franco Angeli, 2003, p.85-91.

Anteprima della Tesi di Giulia Calabrò

Anteprima della tesi: Il design nell'azienda, l'azienda nel design. Il caso Kartell., Pagina 11

Laurea liv.I

Facoltà: Scienze della Formazione

Autore: Giulia Calabrò Contatta »

Composta da 134 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 13247 click dal 27/01/2005.

 

Consultata integralmente 36 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.