Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Il design nell'azienda, l'azienda nel design. Il caso Kartell.

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

III Nella casa i processi di attribuzione del significato sono particolarmente evidenti, ricchi di sfaccettature, carichi di elementi simbolici, di rimandi che riguardano anche le varie dimensioni che l’abitare può assumere. Il capitolo 4 verte interamente sul tema del design, inteso come attività progettuale che trae la sua forza dallo studio delle funzioni per poi approdare all’aspetto estetico. È evidenziato come l’attuale riscoperta della casa, intesa come luogo di socialità ma anche di espressione dell’io, determina un grande interesse per il settore dell’arredamento di design, e in particolare per le emozioni e le suggestioni che riesce a trasmettere. I prodotti di design diventano per il consumatore i nuovi “oggetti del desiderio”. Attento a tutto ciò che si differenzia dall’offerta standardizzata, egli percepisce nel design lo strumento, a cui da tempo stava “dando la caccia”, per dare forma e sostanza alle proprie esigenze, ai propri sogni. Design quindi come compagno di avventure dell’individuo che desidera confrontarsi con l’universo dei consumi in modo completamente nuovo. Il capitolo 5 è dedicato al design inteso come funzione aziendale. Il design costituisce per le aziende, che si contraddistinguono per una produzione e per una vision fortemente design oriented, un valore aggiunto che non si esaurisce nel design del prodotto. In queste realtà aziendali il design permea l’intera struttura, permettendo all’azienda di risultare fortemente coerente in tutte le sue attività, da quelle produttive a quelle comunicazionali. Il design non è uno strumento in mano all’ufficio marketing, da utilizzare al fine di incrementare le vendite, ma una vera e propria “filosofia”, che deve coinvolgere tutta l’azienda, orientandola nella non facile transizione dal design del prodotto al “design della domanda”. L’ultimo capitolo, il sesto, contiene l’analisi della case history di Kartell, azienda leader nell’utilizzo delle materie plastiche per complementi d’arredo. La sua produzione si contraddistingue per un design innovativo, anticipatore di tendenze, e per una continua sperimentazione sulle tecnologie; questi due punti di forza ne fanno una delle aziende leader d’arredamento di design nel mondo. L’immagine dell’azienda è coerente con i prodotti proposti, che si rivelano dei veri e propri portabandiera nel mondo del design made in Italy, sperimentatore e laboratorio di idee.

Anteprima della Tesi di Giulia Calabrò

Anteprima della tesi: Il design nell'azienda, l'azienda nel design. Il caso Kartell., Pagina 3

Laurea liv.I

Facoltà: Scienze della Formazione

Autore: Giulia Calabrò Contatta »

Composta da 134 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 13247 click dal 27/01/2005.

 

Consultata integralmente 36 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.