Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Euroregione Alto Adige-Suedtirol: un modello di convivenza interetnica in Europa?

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

15 L’identità etnica e l’etnicità, cioè il sentimento di appartenere ad un gruppo etnico o etnia, sono definizioni del Sé e/o dell’Altro collettivi che hanno quasi sempre le proprie radici in rapporti di forza tra gruppi coagulati attorno ad interessi specifici. Molte delle etnie e delle culture del passato sono scomparse, ma non perché lo siano i discendenti di coloro che le rappresentavano, quanto piuttosto in ragione del fatto che tali etnie e culture non fanno più parte della memoria di coloro che sono in grado di costruirle e di tramandarle. Possiamo dunque dire che l’immagine dell’umanità, come costituita da gruppi con culture ben distinte tra loro, sia un effetto della dominazione dei centri sulle periferie, delle culture scritte su quelle orali o della grande tradizione sulla piccola tradizione. Bisogna inoltre altresì affermare che l’identità etnica (come altre forme di identità) non è pensabile se non in maniera contrastiva e contestuale. Ciò significa che per poter pensare me stesso devo mettermi in opposizione a qualcun altro. Lo stesso quando definisco gli “altri”. Per questo qualunque identità (in questo caso l’identità etnica) colta in un dato momento è frutto di questa interazione tra un “interno” ed un “esterno” e il prodotto di una serie di processi complessi. Potremmo dire, per concludere, che l’identità è una risorsa a cui ben difficilmente è consentito rinunciare: è mezzo di cui i gruppi dispongono nella lotta per le risorse, ma anche obiettivo che i gruppi perseguono costantemente. Bisogna andare “oltre” l’identità e aprirsi all’alterità. “Tutte le culture, infatti, sono il prodotto di interazioni, di scambi, di influssi provenienti da altrove […] le culture non nascono “pure” “ 9 . 9 Fabietti U., L’identità etnica. Storia e critica di un concetto equivoco, NIS, Roma, 1995

Anteprima della Tesi di Antonio Iovieno

Anteprima della tesi: Euroregione Alto Adige-Suedtirol: un modello di convivenza interetnica in Europa?, Pagina 12

Tesi di Laurea

Facoltà: Scienze Politiche

Autore: Antonio Iovieno Contatta »

Composta da 156 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 2184 click dal 31/01/2005.

 

Consultata integralmente 5 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.