Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Euroregione Alto Adige-Suedtirol: un modello di convivenza interetnica in Europa?

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

12 Talcott Parsons definisce l’identità in termini della funzione specifica che essa evolve all’interno della personalità, considerata come un sistema, e in rapporto agli altri tre sistemi generali: il sistema economico, il sistema sociale e il sistema culturale. Questa funzione è la “pattern-maintenance” (mantenimento del modello), o latenza, attraverso la quale la personalità è messa in rapporto con l’universo culturale dei valori, delle ideologie e dei simboli (Modello AGIL). In definitiva il sistema della personalità risulta composto da quatto sottoinsiemi, individuati attraverso le loro specifiche funzioni e che si differenziano progressivamente nel corso delle varie fasi della socializzazione. Essa è il sottoinsieme più stabile, occupa il gradino più alto e sovrintende e controlla le altre parti; l’identità come tale non agisce, ma è il terreno di riferimento per l’interpretazione del significato delle azioni sia da parte degli altri che dello stesso soggetto agente. L’identità, dunque, per Parsons è fondamentalmente “senso”, che discende dal sistema culturale; quindi il suo carattere di fondo è quello di consentire all’individuo di “collocarsi” nel sistema, essa diventa una funzione di orientamento soggettivo, un principio regolativo dell’azione che, guidando l’individuo nella scelta tra alternative di comportamento, preserva la coerenza interna del sistema psichico attraverso la sua congruenza con il sistema dei valori. Rifacendosi all’analisi di Mead, Parsons arriva a sostenere che l’identità rappresenta il punto in cui l’”Io” e il “Me” coincidono. Rispetto all’analisi di Mead e alle successive formulazioni dell’interazionismo simbolico, il modello della socializzazione elaborato da Parsons si differenzia per la priorità e la cogenza attribuite alla struttura sociale rispetto all’insieme delle relazioni intersoggettive dei rapporti quotidiani. L’Altro generalizzato di Mead diventa in Parsons sinonimo di Altro organizzato. L’attore sociale si muove all’interno di un campo di possibilità che non è arbitrario o casuale, ma definito

Anteprima della Tesi di Antonio Iovieno

Anteprima della tesi: Euroregione Alto Adige-Suedtirol: un modello di convivenza interetnica in Europa?, Pagina 9

Tesi di Laurea

Facoltà: Scienze Politiche

Autore: Antonio Iovieno Contatta »

Composta da 156 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 2184 click dal 31/01/2005.

 

Consultata integralmente 5 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.