Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Il fenomeno del Bed and Breakfast nella realtà del turismo moderno

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

7 1.2 L’ospitalità diffusa: caratteristiche e tipologie Con il termine "ospitalità diffusa" si indica quella particolare forma di ricettività extralberghiera che si svolge in abitazioni private, abitate o meno dai proprietari. Tale attività, per il proprio svolgimento, sfrutta strutture già esistenti e di dimensioni variabili, comunque sempre inferiori rispetto a quelle delle strutture alberghiere. Essa, pertanto, non concentrandosi in un unico stabile, risulta diffusa sul territorio. Le caratteristiche e tipologie dell'ospitalità diffusa mutano al variare del contesto che si considera. 1.2.1 L'ospitalità diffusa in Italia Per quanto riguarda l'Italia, la classificazione principale suddivide le strutture ricettive in alberghiere ed extralberghiere. L'articolo 6 della vecchia Legge Quadro sul turismo 3 , definiva le seguenti strutture ricettive ufficiali: Strutture ricettive alberghiere Strutture ricettive extralberghiere Alberghi Residenze turistico-alberghiere Pensioni Campeggi Motel Villaggi turistici Villaggi-albergo Alloggi agrituristici Esercizi di affittacamere Case e appartamenti per vacanze Ostelli per la gioventù Rifugi alpini TAB. 1 - Classificazione delle strutture ricettive ex L. 217/83 3 Si tratta della legge 17 maggio 1983, n.217.

Anteprima della Tesi di Viviana Hutter

Anteprima della tesi: Il fenomeno del Bed and Breakfast nella realtà del turismo moderno, Pagina 7

Laurea liv.I

Facoltà: Economia

Autore: Viviana Hutter Contatta »

Composta da 202 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 9626 click dal 02/02/2005.

 

Consultata integralmente 42 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.