Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Folklore turistico e di ricerca: uno studio sulla percezione della nostra Isola

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

10 pubblico universale, dunque ad una maggior varietà che soddisfi tutti gli interessi e i gusti, in modo da poter raggiungere un pubblico sempre più vasto 1 ; tale varietà di gusti e interessi è soddisfatta attraverso la produzione di prodotti standardizzati e a buon mercato. L’offerta di merci culturali a basso costo fa dunque sì che le masse abbiano la possibilità di accedere al dominio della cultura tradizionalmente appannaggio delle élites intellettuali: ma quali sono le caratteristiche di questa nuova cultura di massa? Se osserviamo i prodotti dell’industria culturale notiamo subito notevoli differenze rispetto alle opere che sono tradizionalmente espressione della cultura “alta” 2 ; innanzitutto, dovendo soddisfare un’enorme varietà di gusti e preferenze all’interno di un pubblico che conta ormai milioni di persone sparse in tutto il mondo, esse presentano costantemente i caratteri dell’uniformità e della ripetizione dei clichès e degli standard astratti che, riducendo la varietà ad un minimo comune denominatore, rispondono meglio alle aspettative comuni del pubblico e dunque assicurano un maggior successo commerciale: il nuovo è escluso, sostituito dalla riproduzione del sempre uguale, che taglia fuori ogni tentativo di sperimentazione che comporti una parte di rischio, in un circolo continuo di produzione e riproduzione meccanica per il quale nulla muta. 3 1 Sull’argomento si veda Morin E. (1963) “Il grande pubblico”, in M. Livolsi (a cura di), Comunicazione e cultura di massa, Hoepli, Milano, pp. 107-115 2 per la differenza tra i livelli di cultura si faccia riferimento a Shils E. (1968) , La società di massa e la sua cultura, in M. Livolsi (a cura di), op. cit., pp. 185-203 3 Per un approfondimento di quest’ultimo concetto si veda Horkheimer M. – Adorno T . W., L’industria culturale, in M. Livolsi (a cura di), op. cit. pp.52-53

Anteprima della Tesi di Marco Narzisi

Anteprima della tesi: Folklore turistico e di ricerca: uno studio sulla percezione della nostra Isola, Pagina 7

Tesi di Laurea

Facoltà: Scienze Politiche

Autore: Marco Narzisi Contatta »

Composta da 125 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 4454 click dal 02/02/2005.

 

Consultata integralmente 4 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.