Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

La logistica come fattore competitivo di sistema

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

8 invasa da un campo di forze centrifughe e centripete? Alcune risposte saranno fornite durante la trattazione. Questo lavoro, infine, si focalizzerà sulla necessità che la logistica approdi fra le scienze economiche, uscendo dagli studi aziendali e gestionali. Soltanto nell’ultimo anno, quest’esigenza ha fatto nascere la “Logistica Economica.”. Sebbene essa sia ancora in uno stato embrionale, ha il merito di approntare schemi analitici di riferimento dove il trasporto è la componente centrale da analizzare ai fini dello sviluppo economico-sociale e geografico-territoriale. Inoltre, ancora più importante è il suo orientamento sul fronte pubblico, per fornire ai policy makers gli strumenti necessari alla pianificazione delle infrastrutture con una logica di concertazione. La Logistica Economica, quindi, può essere applicata all’organizzazione del territorio nel senso che si deve considerare la localizzazione non solo delle imprese, ma soprattutto dell’attività logistiche. Inoltre, è necessario trovare un equilibrio spazio-territoriale sostenibile per lo sviluppo. Si pensi ai flussi di traffico ed alle esternalità negative che producono. Diventa allora più chiaro il significato della frase di Amartya Sen: nel mondo moderno sono sostanzialmente disponibili tutti i beni o servizi necessari ai bisogni e ad una buona qualità della vita. Occorre, soltanto, farli pervenire al posto giusto, al tempo giusto ed a costi accettabili, ed è questa la grande sfida che la logistica pone alle imprese, ai governi e ai sistemi sovranazionali. È possibile non solo costruire prodotti in tempi ridottissimi, a costi minori e sempre più personalizzati, ma anche far pervenire cibo, aiuti, assistenza ovunque necessiti. Volendo estremizzare, perfino buona parte dei beni non rinnovabili potrebbero essere messi a disposizione da adeguati sistemi logistici in grado di reperire su altri pianeti ed in modi economici, quanto manca sulla terra. In altre parole, il futuro deve iniziare dal passato.

Anteprima della Tesi di Diego Volpato

Anteprima della tesi: La logistica come fattore competitivo di sistema, Pagina 4

Tesi di Laurea

Facoltà: Economia

Autore: Diego Volpato Contatta »

Composta da 294 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 11234 click dal 04/02/2005.

 

Consultata integralmente 30 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.