Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

La logistica come fattore competitivo di sistema

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

11 la pianificazione, l’esecuzione e il controllo del flusso dei beni e delle relative informazioni dallo sviluppo e dall’approvvigionamento attraverso la produzione e la distribuzione fino al cliente finale, con l’obiettivo di soddisfare le richieste del mercato al minimo costo e con il minor impiego di capitale”. [European Logistics Association, www.elalog.org]. L’International Warehouse Logisticcs Association introduce il concetto di processo, secondo la logica di sistema integrato delle attività:” The process of strategically managing the movement and storage of materials or products and related information from any point in the manufacturing process through consumer fulfillment” [International Warehouse Logistic Association, www.iwla.com] La definizione, però, più comunemente citata dai principali manuali di logistica è quella elaborata dal Council of Logistic Management:” Logistics is the part of the supply chain management that plans, implements, and controls the efficient, cost-effective flow and storage of raw materials, in-process inventory, finished goods and related information flow from point-of-origin to point of consumption for the purpose of conforming to customer requirements”[Council of Logistic Management, www.clm.org]. Oltre a riassumere efficacemente le due definizioni precedenti, l’ultima definizione mette in evidenza anche l’obiettivo di soddisfare le richieste del cliente finale. Essa, pertanto, va a governare quel processo aziendale, detto per l’appunto processo logistico [Dallari F., Marchet G., 2003], che collega l’impresa ai suoi mercati esterni, clienti e fornitori, attraverso due flussi principali (di beni e servizi), l’uno fisico, l’altro informativo. Il processo logistico è, da un punto di vista gestionale, la combinazione di molte attività, integrate tra loro ed afferenti ai cicli d’approvvigionamento, produzione, distribuzione ed al ciclo inverso della “logistica di ritorno” (reverse logistics). 1 Questa nozione, più ampia e generale valorizza il concetto di logistica come processo integrato che attraversa trasversalmente le funzioni aziendali. Infatti, più di recente, il concetto di logistica si è evoluto in quello di Supply Chain Management, ove per supply chain s’intende la catena di fornitura del prodotto o servizio, comprendente l’insieme delle componenti e delle funzioni volte alla creazione e alla distribuzione dell’output. [Boscacci F. 2003]. Nella catena 1 Nell’economia dei trasporti con tale termine si usa indicare la rete integrata d’infrastrutture nodali (porti, interporti, aeroporti) e lineari (autostrade, ferrovie, ecc.) indispensabile per movimentare le merci.

Anteprima della Tesi di Diego Volpato

Anteprima della tesi: La logistica come fattore competitivo di sistema, Pagina 7

Tesi di Laurea

Facoltà: Economia

Autore: Diego Volpato Contatta »

Composta da 294 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 11235 click dal 04/02/2005.

 

Consultata integralmente 30 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.