Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Il c.d. Approccio transnazionale al controllo delle attività delle imprese multinazionali: il fenomeno dei codici di condotta privati

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

VI Introduzione “Per globalizzazione s’intende il processo in seguito al quale gli stati nazionali e le loro sovranità vengono condizionati e connessi trasversalmente da attori transnazionali, dalle loro chances di potere, dai loro orientamenti, identità e reti.” Beck 1 1. Attività delle imprese multinazionali e crisi della sovranità statale. L’epigrafica definizione di “globalizzazione” elaborata dal sociologo tedesco è posta ad incipit in ragione della sua capacità di fungere da “cavallo di Troia”: essa, lungi dall’aprire percorsi logici tortuosi e dallo sbocco incerto, immette il discorso -per continuare la metafora omerica- proprio all’interno delle mura del tema in esame. La crisi dello stato nazionale, interpretata alla luce dello stringente nesso esistente tra attività delle imprese multinazionali (IMN), sineddoche della globalizzazione, e sovranità statale, costituisce, infatti, il prius concettuale della presente trattazione. Le IMN sono -così come affermato in un parere reso nel 1972 dal Consiglio Economico e Sociale delle Nazioni Unite 2 - delle “sociétés dont le siège social est dans un pays déterminé et qui exercent leur activités dans un ou plusieurs autres pays, par l’intérmédiare de succursales ou de filiales qu’elles coordonnent 3 ”. Per quanto costituite secondo le regole di diritto dei vari paesi ospite (host countries), succursali e filiali sono, sia pure a titolo diverso, partecipi di quello che, in prima approssimazione, può dirsi “un 1 Ulrich Beck, Che cos’è la globalizzazione, Roma, 1999, p. 23. 2 Il tentativo definitorio del Consiglio economico e sociale ONU ci pare, in questa sede, sufficiente, in quanto funzionale a finalità meramente introduttive. Per una sistematica ed esaustiva definizione di “IMN” si fa rinvio al capitolo primo, par. 2. 3 “Società la cui sede sociale è in un determinato paese e che esercitano le loro attività in uno o più altri paesi, attraverso succursali o filiali che esse coordinano” (traduz. nostra).

Anteprima della Tesi di Gianluca Serra

Anteprima della tesi: Il c.d. Approccio transnazionale al controllo delle attività delle imprese multinazionali: il fenomeno dei codici di condotta privati, Pagina 1

Tesi di Laurea

Facoltà: Scienze Politiche

Autore: Gianluca Serra Contatta »

Composta da 231 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 3819 click dal 04/02/2005.

 

Consultata integralmente 20 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.