Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Libera circolazione dei lavoratori comunitari e sicurezza sociale (La protezione sociale per coloro che si spostano nell'UE)

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

LIBERA CIRCOLAZIONE DEI LAVORATORI COMUNITARI E SICUREZZA SOCIALE _______________________________________________________________________________________________________________________________________________________ __________________________________________________________________________________ FACOLTÀ DI GIURISPRUDENZA – CATTEDRA DI DIRITTO DELLA PREVIDENZA SOCIALE 3 Introduzione La mobilità della manodopera, assieme alla libera circolazione delle merci, dei servizi e dei capitali, ha costituito sicuramente una delle condizioni essenziali per la realizzazione di quel mercato comune europeo che oramai è una realtà a tutti gli effetti dopo l’entrata in vigore della moneta unica. Il mio lavoro intende proprio analizzare l’insieme dei diritti, riconosciuti dal Trattato CE al lavoratore comunitario che eserciti la libera circolazione, e il coordinamento comunitario dei sistemi nazionali di sicurezza sociale, stabilito affinché chi si sposti dal proprio ad altro Paese membro per svolgere un’attività lavorativa non subisca un deficit di tutela in merito alle prestazioni di sicurezza sociale riconosciutegli. Il primo capitolo getta uno sguardo d’insieme sull’evoluzione della politica sociale in Europa dal Trattato di Roma fino ai giorni nostri, con qualche riferimento anche al progetto di Convenzione Europea ancora all’attenzione dei Paesi membri. Fin dalle sue origini alla Comunità economica europea fu assegnato “il compito di promuovere, mediante l’instaurazione di un mercato comune e il graduale ravvicinamento delle politiche

Anteprima della Tesi di Davide Ciorra

Anteprima della tesi: Libera circolazione dei lavoratori comunitari e sicurezza sociale (La protezione sociale per coloro che si spostano nell'UE), Pagina 1

Tesi di Laurea

Facoltà: Giurisprudenza

Autore: Davide Ciorra Contatta »

Composta da 221 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 8244 click dal 10/02/2005.

 

Consultata integralmente 25 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.