Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

La catalogazione semantica dei contenuti didattici

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

9 1.2. Software Design. “What is design? ... It’s where you stand with a foot in two worlds—the world of technology and the world of people and human purposes—and you try to bring the two together” Il ruolo del software designer ha molti aspetti in comune con il ruolo di un architetto. Nella fase di progettazione di un palazzo, l’architetto dovrà tenere in considerazione molti aspetti. In primo luogo dovrà conoscere la scienza dei materiali e le tecniche di costruzione, anche se poi nell’atto pratico saranno degli ingegneri ad elaborare i progetti, l’architetto dovrà sapere quali sono i limiti fisici della struttura. Dovrà considerare l’uso ne faranno coloro che ci andranno a vivere o a lavorare. Solo sulla base di queste conoscenze potrà progettare il palazzo. Così come l’architetto, il software designer deve tenere in considerazione le possibilità che la tecnologia hardware e software gli mette a disposizione, ma deve altresì valutare le esigenze degli utenti per realizzare degli strumenti che siano di facile utilizzo e che rispettino le modalità cognitive dell’utente. L’analisi da me svolta, che è il soggetto di questa tesi, si è rivolta proprio verso queste due direzioni, da un lato ho analizzato le tecnologie che permettono la gestione di ampie basi di conoscenza garantendone la conservazione e l’accesso, sulla base dei contenuti semantici. Dall’altra ho valutato come tali tecnologie potranno essere applicate in ambiente didattico e l’impatto che l’uso dell’artefatto potrà avere sugli attori del processo di apprendimento.

Anteprima della Tesi di Dino Costagliola

Anteprima della tesi: La catalogazione semantica dei contenuti didattici, Pagina 4

Tesi di Laurea

Facoltà: Lettere e Filosofia

Autore: Dino Costagliola Contatta »

Composta da 141 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 2998 click dal 08/02/2005.

 

Consultata integralmente 4 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.