Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Utilizzo della Tecnologia Superconduttiva per la Connessione di Generatori Eolici alla Rete di Trasmissione in Corrente Alternata.

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

2.5. L'ENERGIA IDROELETTRICA 19 L'energia potenziale idraulica disponibile, in riferimento ad un determinato intervallo di funzionamento, è data dalla relazione: E = ρgHQ∆t (2.6) dove ρ è la densità dell'acqua, Q la portata, g l'accelerazione di gravità ed H è il salto dell'impianto. Quest'ultima grandezza rap- presenta il dislivello fra il pelo libero dell'acqua nel serbatoio e la quota a cui si trova la centrale. Ad ogni metro di salto corrispon- de un'energia potenziale idraulica di circa 8.5 kJ per metro cubo d'acqua. L'energia effettivamente fornita alla rete elettrica deve tenere conto delle perdite dovute al passaggio dell'acqua nelle condotte forzate che la convogliano alle turbine, alla conversione meccani- ca, alla generazione elettrica ed infine all'energia che serve per il funzionamento dei servizi ausiliari della centrale. Fatte queste considerazioni, resta il fatto che i rendimenti delle centrali idroelettriche sono fra i più alti nel campo della produzio- ne di energia, sia da fonti rinnovabili che tradizionali, oscillando fra l'80% e il 90%. L'energia prodotta con questo tipo di centrali è estremamen- te pulita poiché non implica alcun tipo di emissione inquinante nell'ambiente. Tuttavia c'è da considerare come grandi impianti idroelettrici abbiano un grosso impatto ambientale dovuto alle ra- dicali modifiche che essi portano alle zone in cui vengono costruiti. Sia a monte dell'impianto, con l'inondazione di vaste aree di ter- ritorio e la formazione di bacini artificiali, sia a valle, dove viene modificata la preesistente morfologia dei corsi d'acqua. Proprio per evitare radicali cambiamenti legati alla riduzione della por- tata del fiume a valle, le centrali idroelettriche devono garantire un rilascio minimo continuo d'acqua, per consentire all'ecosistema fluviale il naturale svolgimento di tutti i processi biologici e fisici preesistenti. Negli ultimi anni si stanno diffondendo impianti idroelettrici

Anteprima della Tesi di Roberto Parato

Anteprima della tesi: Utilizzo della Tecnologia Superconduttiva per la Connessione di Generatori Eolici alla Rete di Trasmissione in Corrente Alternata., Pagina 12

Tesi di Laurea

Facoltà: Ingegneria

Autore: Roberto Parato Contatta »

Composta da 123 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 971 click dal 09/02/2005.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.