Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Utilizzo della Tecnologia Superconduttiva per la Connessione di Generatori Eolici alla Rete di Trasmissione in Corrente Alternata.

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

16 CAPITOLO 2. LE FONTI RINNOVABILI 2. ρ è la densità di massa dell'aria; 3. v1 è la velocità dell' aria a monte della turbina; 4. v2 è la componente assiale della velocità dell'aria nella zona delle pale della turbina; 5. v3 è la velocità dell' aria a valle della turbina. La densità di massa dell'aria è data dalla relazione: ρ = ρ0 288B 760T (2.2) dove: 1. ρ0 è la densità di massa dell'aria a temperatura e pressione standard (1.226kg/m3 a 288 K e 760mm Hg); 2. T è la temperatura in K; 3. B è la pressione in millimetri di mercurio. Un altra grandezza che descrive il funzionamento di una turbi- na eolica è il coefficiente di potenza, che rappresenta il rapporto tra la potenza ceduta dal vento al rotore e quella posseduta dal vento indisturbato: Cp = Pm 1 2ρARv31 (2.3) Il massimo della potenza che può essere ceduta dal vento alla turbina si ha quando la velocità v3 a valle della turbina è un terzo della velocità v1 a monte. Si ha: Pw,max = 16 27 AR ρ 2 v31 (2.4) Dalla 2.4 si deduce che il valore massimo del coefficiente di potenza di una turbina eolica è uguale al 59%, in particolare: Cp,max = 16 27 = 0.59 (2.5)

Anteprima della Tesi di Roberto Parato

Anteprima della tesi: Utilizzo della Tecnologia Superconduttiva per la Connessione di Generatori Eolici alla Rete di Trasmissione in Corrente Alternata., Pagina 9

Tesi di Laurea

Facoltà: Ingegneria

Autore: Roberto Parato Contatta »

Composta da 123 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 971 click dal 09/02/2005.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.