Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Benevento tra Stato della Chiesa e Regno di Napoli: politica e amministrazione nel XVII secolo

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

6 1.2. IL CONSIGLIO CITTADINO E I FUNZIONARI LOCALI. Antico istituto disciplinato già dagli Statuti del 1440, fu oggetto di riforma con l’emanazione degli Statuti Sistini del 1588. Composto da 48 membri, cioè 12 funzionari per ogni ceto, quello dei nobili, dei mercanti, degli artigiani ed agricoltori, eletto ogni due anni, il Consiglio trovava la sua massima espressione nella figura dei Consoli. Essi,collegialmente organizzati, rappresentavano il nucleo esecutivo del Consiglio stesso, poiché non solo erano chiamati ad eseguirne le delibere, ma anche ad affiancare il governatore nell’amministrazione della città. Ma rispetto a quest’ultimo rivestivano soprattutto una carica etica e morale visto che dovevano curare l’interesse dei cittadini. Per quanto riguarda la loro elezione, essa doveva avvenire alla presenza di tre ministeriali, inoltre non potevano essere rieletti tali almeno per un periodo di cinque anni. La loro carica veniva esercitata solo per quattro mesi in modo da consentire anche agli altri membri del consiglio di esercitare l’ufficio consolare. In principio, quindi, la successione nella carica consolare avveniva in modo pacifico tra i membri che contribuivano alla formazione del consiglio stesso, solo più tardi invece, quando ci fu una maggiore prevalenza dei rappresentanti del popolo, la nobiltà rispose alla sua pressione per riguadagnare il terreno che aveva perso nella gestione del potere.

Anteprima della Tesi di Romina De Vizio

Anteprima della tesi: Benevento tra Stato della Chiesa e Regno di Napoli: politica e amministrazione nel XVII secolo, Pagina 6

Tesi di Laurea

Facoltà: Scienze Politiche

Autore: Romina De Vizio Contatta »

Composta da 153 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 2749 click dal 08/02/2005.

 

Consultata integralmente 3 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.