Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

''So, Mr. Berlusconi?'' La stampa estera e il semestre di presidenza italiana in Europa

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

4 CAPITOLO 1 DAI FATTI ALLE NOTIZIE Prima dell’analisi vera e propria, è meglio quindi esaminare più a fondo il processo che porta un fatto, un evento, a diventare una notizia giornalistica: questo sarà utile per poi comprendere come vengono “prodotti” gli articoli su cui si basa la ricerca. Se infatti si accetta l’idea (ormai consolidata) che i mass media, oltre a veicolare informazioni, ne suggeriscano una possibile interpretazione influenzando l’opinione e i modelli di azione del lettore, 6 diventerà importante per questa ricerca capire in che modo gli articoli analizzati “costruiscano” l’immagine di Silvio Berlusconi e dell’Italia all’estero. «I fatti non parlano da soli. Per meglio dire, quando incominciano a parlare – cioè ad essere raccontati – prendono sempre una coloritura» (Sorrentino, 1995: 4). Partiamo da qui, dall’idea che nessuna notizia è obiettiva, neutra: il processo di newsmaking, di costruzione della notizia, discosta infatti quest’ultima dalla realtà. A questo punto, se la notizia «non esiste come oggetto in sé … [ma] è ciò che ne fanno i giornalisti» (Papuzzi, 1998: 12), diventa importante capire cosa ne fanno i giornalisti. In questo capitolo si cercherà quindi di far luce sul lavoro giornalistico nelle sue varie fasi, seguendo la tripartizione proposta da Sorrentino ne I percorsi della notizia: selezione, gerarchizzazione e presentazione. 6 Walter Lippman, nel suo Opinione pubblica, arriva a dimostrare come le persone agiscano non in base a ciò che è effettivamente accaduto, ma in base a quella che credono essere la situazione reale secondo le descrizioni fornite dalla stampa: è la teoria della costruzione del significato.

Anteprima della Tesi di Riccardo Casini

Anteprima della tesi: ''So, Mr. Berlusconi?'' La stampa estera e il semestre di presidenza italiana in Europa, Pagina 4

Tesi di Laurea

Facoltà: Lettere e Filosofia

Autore: Riccardo Casini Contatta »

Composta da 156 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 2654 click dal 15/02/2005.

 

Consultata integralmente 2 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.