Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

''So, Mr. Berlusconi?'' La stampa estera e il semestre di presidenza italiana in Europa

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

7 - Conseguenze pratiche: tutto ciò che tocca direttamente e concretamente il pubblico (l’aumento delle tasse, ad esempio) risulta ovviamente più interessante; - Human Interest: ci si riferisce alle notizie con una forte carica di umanità; - L’idea di progresso; - Il prestigio sociale: il pubblico è più interessato a notizie che riguardino persone facenti parte dell’élite della società, o paesi dell’élite mondiale (quelli più sviluppati). Tutti questi elementi contribuiscono ad accrescere le possibilità che un fatto diventi notizia, ma non sono sufficienti: anche un fatto potenzialmente di grande interesse per il pubblico deve scontrarsi con le esigenze e le routine lavorative delle redazioni. 1.1.2. News values e lavoro di redazione I tempi e i modi di lavoro nella redazione di un quotidiano hanno caratteristiche particolari, dettate soprattutto dalla cosiddetta deadline, il termine ultimo per consegnare l’articolo prima della messa in stampa; anche di tutto questo si deve tener conto nella produzione delle notizie. 7 Vediamo allora i news values legati all’aspetto redazionale: - Natura dell’avvenimento: si fa riferimento alla distinzione tra hard news (notizie di cronaca, più urgenti e drammatiche) e soft news (storie più che notizie, molto leggere); - Tempestività: la notiziabilità dipende anche dall’attualità (in genere si preferiscono le notizie “fresche”) e dal ritmo (che penalizza avvenimenti dallo sviluppo lento e graduale in favore di eventi dalla rapida conclusione); - Durata: qui si distingue tra spot news (immediate, senza seguito), developing news (previste, richiedono tempo per svilupparsi), continuing news (dallo sviluppo frammentario) e running news (in corso di svolgimento). 7 Ormai sembrano esserne a conoscenza anche gli attori sociali protagonisti dell’informazione, che organizzano sempre più spesso eventi (facilmente mediatizzabili) ad orari che tengano conto delle scadenze e delle esigenze redazionali: si tratta dei cosiddetti media events.

Anteprima della Tesi di Riccardo Casini

Anteprima della tesi: ''So, Mr. Berlusconi?'' La stampa estera e il semestre di presidenza italiana in Europa, Pagina 7

Tesi di Laurea

Facoltà: Lettere e Filosofia

Autore: Riccardo Casini Contatta »

Composta da 156 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 2654 click dal 15/02/2005.

 

Consultata integralmente 2 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.