Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Husserl storico della filosofia

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

riflessioni perché il nostro fine non è naturalmente definire cosa sia la filosofia di per sé ma solo quello di introdurci all’interno del discorso husserliano. Possiamo dire infatti che Hegel, invece di fornirci uno (tra i tanti possibili) concetti di filosofia, ce ne fornisca l’idea. Per comprendere tale assunto occorre rifarsi brevemente al significato che Kant attribuisce ai termini “idea” e “concetto”. Nel momento del passaggio dall’analitica alla dialettica trascendentale Kant fa una sorta di resoconto del cammino fin lì compiuto e di quello da svolgere. A tal fine immagina di essere su di un isola (simbolo dell’intelletto, e dunque del concetto) dai «confini immutabili» 6 ormai percorsa in «ogni suo angolo» 7 (per mezzo dell’analitica trascendentale). Tutt’intorno vi è «un oceano vasto e tempestoso che è la vera sede dell’illusione» 8 (di cui si occuperà la dialettica trascendentale), dove il navigatore errabondo sarà invischiato in «avventure che non potrà mai troncare ma neppure potrà mai condurre a termine» 9 . Il riferimento indiretto di tale affermazione sono i problemi legati alle idee di mondo, di Dio e di anima. Tali problemi, in quanto eccedenti lo stabile terreno dell’esperienza, si mostreranno al di là delle reali capacità dell’intelletto umano; non potendo assumere, con assoluta certezza, su di essi nessuna posizione teoretica, ci si «sbarazzerà così di tutte le asserzione contrapposte, siano esse ateistiche, o deistiche o antropormofistiche» 10 . Le stesse ragioni «mediante cui viene chiarita l’impotenza 6 I. Kant, Kritik der reinen Vernunft, Berlin, 1889; tr. it. Critica della ragion pura, a cura di G.Colli, Milano, 2001, p. 311 7 Ibid. 8 Ibid. 9 Ibid. 10 Ibid., p. 656 14

Anteprima della Tesi di Antonio Gargano

Anteprima della tesi: Husserl storico della filosofia, Pagina 12

Tesi di Laurea

Facoltà: Lettere e Filosofia

Autore: Antonio Gargano Contatta »

Composta da 235 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 16024 click dal 15/02/2005.

 

Consultata integralmente 4 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.