Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Federico García Lorca: Bodas de Sangre, dal testo letterario al testo filmico

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

18 mezzo di un salto permesso dall’immaginazione. 11 Il paragone, tanto utilizzato in letteratura per rappresentare i mondi evocati, si plasma con facilità al cinema attraverso la giustapposizione di immagini. L’allegoria funziona sia in letteratura che al cinema favorendo un intercambio tra le due arti. Il simbolo esprime, anche lui, un’idea partendo da un’immagine, pero funziona con una forza maggiore. Nel cinema può essere visivo, sonoro o tutte e due, anche, nella sua forma più elementare, visiva, interpreta in maniera eccellente l’universo plasmato. Carlos Saura l’ha utilizzato, abilmente moltiplicato, per chiudere in modo spettacolare Bodas de Sangre. La sposa, sul vestito bianco che simbolizza la purezza conservata per sempre, segna con la mano, con il sangue dei suoi due uomini amati e persi, due linee che incrociano il suo corpo: simbolo di due vite rotte, ma anche della ferita che lei porterà dentro per sempre. Di fronte a se stessa, di fronte allo specchio che la riporta alla disperazione, si converte nel simbolo della donna con un destino tragico, sola, ferita, la cui sofferenza, García Lorca ha saputo prenderla e usarla come fulcro per il suo teatro. In letteratura la scrittura dipenderà dal tipo di vocabolario, dal suo registro, dalla sintassi e dall’ampiezza della frase. Nel cinema rivelano il tipo di scrittura la composizione dei piani e soprattutto il loro incatenamento. Il montaggio –grazie alla disposizione delle unità espressive che sono le parole, le frasi, i paragrafi, i capitoli in letteratura; i piani, le scene o sequenze nel cinema- si presenta come ricorso essenziale, comune ad entrambe le arti, mediante il quale il mondo si ricompone, è uno strumento fondamentale per l’invenzione di nuovi universi. La struttura dell’opera non ha nessuna difficoltà per plasmare la ricostruzione cronologica: epoche ricordate successivamente, luoghi 11 Federico García Lorca, Prosa-la imagen poética de Don Luis de Góngora, Madrid, Alianza, 1972, pag.94.

Anteprima della Tesi di Raffaella Moroni

Anteprima della tesi: Federico García Lorca: Bodas de Sangre, dal testo letterario al testo filmico, Pagina 13

Tesi di Laurea

Facoltà: Lingue e Letterature Straniere

Autore: Raffaella Moroni Contatta »

Composta da 145 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 7373 click dal 15/02/2005.

 

Consultata integralmente 10 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.