Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Ufficio Stranieri: una umanità professionale nascosta

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

4 far cogliere a pieno questo aspetto che ho voluto riportare tutta la documentazione richiesta per rilasciare i diversi documenti di cui si fa carico l’Ufficio Immigrazione, dai quali è evidente la complessità dell’iter burocratico inerente ad ogni singolo documento, e la conseguente difficoltà per uno straniero di comprendere tutto ciò che è necessario fare, e per gli operatori di spiegarglielo. Infine ricollegandomi alla parte iniziale, ci ho tenuto a precisare che, il fatto che il formarsi della nostra persona sia condizionato da numerosi fattori esterni, non significa essere obbligati a convivere con lati di noi stessi che non ci piacciono, o che ci ostacolano nell’ottenere ciò che più desideriamo; anzi la mia convinzione è che ogni persona, se è disposta a mettersi in discussione, con più o meno fatica, possa fare la differenza per se stessa e raggiungere gli obiettivi per lei più importanti.

Anteprima della Tesi di Silvia Iacopini

Anteprima della tesi: Ufficio Stranieri: una umanità professionale nascosta, Pagina 2

Tesi di Laurea

Facoltà: Scienze della Formazione

Autore: Silvia Iacopini Contatta »

Composta da 128 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 1446 click dal 15/02/2005.

 

Consultata integralmente una volta.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.