Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Le clausole di esclusione e di limitazione della responsabilità

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

13 1.6 : LA CODIFICAZIONE DEL 1942 Con il nuovo codice civile del 1942 si arrivò finalmente alla codificazione del divieto di esclusioni o limitazioni della responsabilità per dolo o colpa grave. Recita così l’art. 1229: “È nullo qualsiasi patto che esclude o limita preventivamente la responsabilità del debitore per dolo o colpa grave. È nullo altresì qualsiasi patto preventivo di esonero o limitazione di responsabilità per i casi in cui il fatto del debitore o dei suoi ausiliari costituisca violazione di obblighi derivanti da norme di ordine pubblico”. Si volle così da un lato sancire l’illiceità del patto de dolo non prestando, da tutti comunque pacificamente riconosciuta, dall’altro estendere tale illiceità anche alla colpa grave rispetto alla quale, come abbiamo visto, esistevano contrasti in dottrina. Tuttavia i problemi interpretativi non finirono con la trasposizione del principio nell’art. 1229 c.c. dato che negli anni successivi all’emanazione del codice il dibattito giuridico spostò il suo obiettivo per andare alla ricerca del fondamento, della ratio della norma.

Anteprima della Tesi di Francesco Brambilla Pisoni

Anteprima della tesi: Le clausole di esclusione e di limitazione della responsabilità, Pagina 13

Tesi di Laurea

Facoltà: Giurisprudenza

Autore: Francesco Brambilla Pisoni Contatta »

Composta da 152 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 3853 click dal 14/03/2005.

 

Consultata integralmente 13 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.